Biancofiore (FI): «è il canto del cigno di Prodi»

«Romano Prodi si ricandida? Come dire, quando l’ultimo canto del cigno e’ già una stecca clamorosa» lo ha affermato Michaela Biancofiore, deputato di Forza Italia:
«parliamo di un Premier che già oggi non ha i numeri per governare, ma si arroga il diritto di non prendere in considerazione la situazione politica attuale, continuando a vivere
nell’illusione della sua perpetua inamovibilità.

Non si può chiedere ad una persona supponente come Prodi di ammettere i suoi errori, ma almeno e’ opportuno chiedergli di non bearsene di fronte agli italiani. Prodi e’ giunto al
paradosso di rivendicare la bontà delle sue politiche peggiori e di gloriarsi di una fittizia stima del nostro Paese all’estero». «Se non e’ convinto, che si ricandidi pure,
e constaterà l’accoglienza «calorosa» che gli italiani gli vorranno tributare. La signora che qualche tempo fa, davanti Palazzo Chigi, si e’ scontrata con Donna Flavia sulla
incapacità del marito, e’ solo uno dei tanti esempi che si possono citare».

Leggi Anche
Scrivi un commento