Avviato un tavolo tecnico tra ministero dell'Interno e Anci

Con l’accordo siglato il 14 marzo, il ministero dell’Interno e l’Anci hanno inteso rafforzare ogni forma di cooperazione e interscambio di dati e informazioni utili a semplificare le procedure,
a diffondere l’utilizzo di moderni sistemi quali INA-SAIA e a consolidare l’utilizzo della carta d’identità elettronica.

Per utilizzare al meglio le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie dell’e-government saranno programmati percorsi di formazione per il personale.
L’avvio di un tavolo tecnico tra il ministero dell’Interno e l’Anci per definire iniziative legislative e normative, anche a livello comunitario, favorirà la coerenza interpretativa
nella materia degli enti locali e consentirà la promozione di azioni idonee a garantire prestazioni e diritti omogeni ai cittadini.

Si lavorerà congiuntamente anche per favorire la conformità dei documenti contabili degli enti locali ai principi normativi di contabilità e di bilancio, con particolare
riguardo alla stesura del bilancio e della rendicontazione sociale.
Per sostenere le finalità dell’intesa è promossa la partecipazione degli enti locali alle Conferenze Permanenti presso le Prefetture.

Leggi Anche
Scrivi un commento