Assaperlo e Blue Assistance promuovono la salute alla portata di tutti con pochi click

Assaperlo e Blue Assistance promuovono la salute alla portata di tutti con pochi click

L’Articolo 32 della Costituzione italiana sancisce che La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo, garantendo cure gratuite. Questo, dunque, il principio cardine alla base del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) italiano. La recente crisi pandemica ha però evidenziato ancora di più le obiettive disparità e iniquità all’interno dei servizi erogati dall’SSN, ormai in essere da anni. Un gap, quello tra il diritto alla salute e l’accesso alle prestazioni, che oggi si può colmare con l’innovativa piattaforma digitale Virtual.Hospital Blue.

 

Diverse indagini condotte da fonti autorevoli, dall’Istat all’Istituto Superiore della Sanità, rilevano che, attualmente, quasi 1 italiano su 2 rinuncia alle spese mediche necessarie. Il 38%, ad esempio, si priva delle cure odontoiatriche, considerate troppo costose. Assaperlo.com, l’innovativo market place di Assigeco, considerato il miglior broker d’Italia, dà una soluzione qualificata, affidabile e digitale per rispondere ai rischi della “sanità fai da te”: la possibilità a chiunque di accedere alle oltre 3500 strutture convenzionate diffuse in gran parte del territorio nazionale sottoscrivendo un abbonamento annuale a un costo conveniente (poco più di 5 euro al mese) e con pochi click.

 

«Questa operazione – spiega Attilio StiglianoManager Public Bodies and Lloyd’s Unit at Assigeco – rappresenta un unicum nel panorama italiano in tema di salute, in quanto permette a chiunque, con un costo di poco più di 5 euro al mese e con pochi click, di poter accedere alle migliori cure e prestazioni private di centri sanitari di eccellenza distribuiti su tutto il territorio nazionale».

 

Virtual.Hospital Blue, di Blue Assistance, è l’esclusiva piattaforma di servizi alla salute, tramite la quale è possibile prenotarsi visite, cure dentistiche, video consulti specialisti, prestazioni sanitarie e fisioterapiche anche a domicilio e presso i migliori centri di cura italiani, con sconti che variano dal 10 al 70% in base alle prestazioni erogate.

 

Da anni il sistema sanitario italiano pubblico soffre di continui tagli ai servizi e di una riduzione dei finanziamenti pubblici, con un conseguente calo della qualità dei servizi. In questo quadro, la necessità di garantirsi le cure più adeguate e in tempi ridotti, costringe molti cittadini italiani a pagare di tasca propria le prestazioni sanitarie necessarie: è la cosiddetta spesa out of pocket. Si stima che per 1.685 famiglie italiane, il 14% circa del reddito netto familiare se ne va per visite e farmaci. Se in casa c’è un malato cronico, si calcola che la spesa può arrivare anche fino a 2.400 euro all’anno. Le lunghe attese, i ticket comunque costosi, gli ambulatori lontani e le difficoltà a prenotare sempre con lo stesso specialista, costringe a rivolgersi al privato o a rinunciare.

 

«Si è registrata una flessione della spesa privata per le prestazioni sanitarie – afferma Attilio Stigliano – solo nei periodi dei lockdown. Presumibilmente il ritorno a una graduale normalità comporterà un aumento del ricorso alle cure sanitarie private come prima del covid-19. E per far fronte alle spese sanitarie private che gravano per l’81% sulle tasche delle singole famiglie, solo il 9% è sostenuto da convenzioni grazie a fondi di assistenza sanitaria assicurativa».

 

Le coperture assicurative sanitarie, al momento, sembrano essere l’unico modo per abbattere le spese sanitarie che il privato spende di propria tasca, ma sono costose e non diffuse alla massa. Alcuni contratti nazionali prevedono una polizza “base” (quindi solo per le prestazioni ritenute necessarie) per i propri dipendenti e le loro famiglie ma esistono alcuni comparti di lavoratori autonomi o delle Pmi che non hanno sostanzialmente accesso a una copertura assicurativa sanitaria.

 

Virtual Hospital Blue, su Assaperlo.com, con lo stesso abbonamento, permette fino a 6 persone (il titolare della sottoscrizione + 5 membri del nucleo famigliare) di accedere a condizioni agevolate a moltissime prestazioni specialistiche, tra cui non da ultimo servizi di video consulto medico, per una tutela della salute democratica e a misura di famiglia.

 

«In tempi così difficili come quelli che stiamo vivendo, il nostro obiettivo è quello di soddisfare le esigenze di vita del consumatore finale. Con Assaperlo.com abbiamo messo a disposizione online una soluzione completa e innovativa che possa garantire a tutti la possibilità di accesso alle cure necessarie per la propria salute, cercando di ridurre il costo della sanità privata che ogni famiglia spesso è costretta a sostenere», conclude il Manager Public Bodies and Lloyd’s Unit at Assigeco.

Leggi Anche
Scrivi un commento