Arrotondamenti dei contributi Enpals da indicare nelle denunce contributive e sul modello F24

D: Come devono essere effettuati gli arrotondamenti dei contributi Enpals da indicare nelle denunce contributive e sul modello F24?

R. Con Circolare del 14 marzo 2008, n. 6 e con Nota del 17 marzo 2008 l’Enpals ha chiarito che in tema di arrotondamento dei contributi da indicare nelle denunce contributive e sul modello F24
e di erogazioni di secondo livello, nel determinare la misura dei contributi da versare all’ENPALS non devono essere fatti arrotondamenti all’unità di euro quando si indica la
retribuzione imponibile sulla quale sono calcolati i contributi.
La procedura di calcolo effettua i normali arrotondamenti al centesimo di euro. Pertanto, la contribuzione dovuta sarà valorizzata con arrotondamento alla seconda cifra decimale.

A puro titolo di esempio, un importo imponibile di ? 1.496,73 dovrà essere inserito completo delle due cifre decimali ed un calcolo che dovesse restituire il risultato di ? 1.496,72913
dovrà essere esposto analogamente con due cifre decimali (? 1.496,73).
Lo stesso importo dei contributi, valorizzato in denuncia contributiva in euro e centesimi di euro, dovrà essere riportato nel modello di pagamento F24/I24 senza effettuare, anche in
questo caso, ulteriori arrotondamenti all’unità di euro.

Leggi Anche
Scrivi un commento