Arrivato il nuovo «pacco» delle poste italiane

Poste Italiane ha pensato bene di aumentare le tariffe per alcune spedizioni all’estero, in particolare sono aumentate le tariffe dei pacchi ordinari estero, una stangata per immigrati e per
chi ha parenti fuori Italia, a segnalarlo al Codacons gli immigrati stessi.

Per spedire ad esempio un pacco fino a 20 Kg in Perù la tarioffa passa da 70 a 155 euro, un ritocchino del 121%. Altri esempi? Per spedire negli Stati Uniti, per via di superficie, un
pacco fino a 20 Kg si passa da 65,33 a 81,46 euro, in Canada da 67,66 a 76,38 euro.

Abbiamo chiesto chiarimenti a Poste italiane e ci hanno risposto che effettivamente dal 25 marzo (ma per gli uffici postali è dal 1° aprile ?!?!?!) ci sono stati dei cambi tariffari,
ma che a fronte di aumenti ci sono state anche delle riduzioni, che si sono adeguati all’accordo con l’Upu (Universal Postal Union), che era necessario commisurare il servizio all’effettivo
costo?.

Comunque sia, per i consumatori si tratta dell’ennesima stangata!

Leggi Anche
Scrivi un commento