Approvato il Regolamento del Fondo per le vittime dell'amianto

Il Ministero del Lavoro ha detto sì al Fondo per le vittime dell’amianto.
Come comunicato da una nota del capo segreteria tecnica del Ministero, Gianni Battafarano, infatti, è stato approvato il Regolamento istitutivo del Fondo, che ora è stato inviato
al ministero dell’Economia per il concerto.
L’istituzione del Fondo è stata stabilita dalla Finanziaria 2008 ed il Regolamento prevede che i lavoratori che hanno contratto patologie asbesto correlate per esposizione all’amianto e
alle fibra-fiberfrax o gli eventuali eredi abbiano diritto ad una prestazione economica, per la cui erogazione sono stati stanziati 40 milioni per il 2008 e il 2009 e 30 milioni per il
2010.
Le erogazioni sono gestite da un Comitato amministratore costituito dai Ministeri interessati, da INAIL, IPSEMA, dai rappresentanti delle organizzazioni datoriali e sindacali e delle
associazione delle vittime dell’amianto
“Esprimo viva soddisfazione per aver avviato, con il concorso delle parti interessate, l’iter di un provvedimento innovativo e di grande spessore sociale”, ha commentato Battafarano.

Leggi Anche
Scrivi un commento