Approvato il modello OT 20/U

L’Inail, con nota operativa prot. 1618 del 12 febbraio 2008, ha approvato il nuovo modello unificato OT 20/U da utilizzare per la richiesta riguardante le oscillazioni in riduzione del tasso di
premio previste e disciplinate dall’art. 20 delle Modalità di Applicazione delle Tariffe (riduzione del tasso medio nei primi due anni di attività).
Il modello, in particolare, sostituisce i due modelli precedentemente in vigore e l’Inail ha ricordato che tutti i benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale
sono subordinati, tra l’altro, al possesso del Durc. Tra le agevolazioni interessate, inoltre, sono presenti anche le oscillazioni in riduzione del tasso di premio previste e disciplinate
dall’art. 20 (riduzione del tasso medio nei primi due anni di attività) e dall’art. 24 (oscillazione del tasso medio per prevenzione dopo i primi due anni di attività) delle
Modalità di Applicazione delle Tariffe.
Prima della concessione di tali benefici, dunque, le Sedi Inail procederanno alla verifica della regolarità contributiva del richiedente (pur non emettendo fisicamente il Durc) e
richiederanno ai datori di lavoro le autocertificazioni relative all’applicazione integrale degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali e relative
all’inesistenza di provvedimenti (amministrativi o giurisdizionali) definitivi in ordine alla commissione delle violazioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro.
Tali autodichiarazione, infatti, devono essere presentate mediante l’apposito modello approvato dall’Istituto con circolare n. 7 del 5 febbraio 2008 e le sedi Inail fisseranno un termine per la
trasmissione, decorso il quale le domande saranno considerata inammissibili.

INAIL, nota operativa prot. 1618 del 12 febbraio 2008

Modello OT 20/U

Istruzioni per la compilazione del modello OT 20/U

Modello di Autocertificazione per benefici INAIL

Leggi Anche
Scrivi un commento