Approvata la convenzione per il sostegno alla ricerca nel settore della plastica nell'alessandrino

Alessandria – Si è aperta con un minuto di silenzio in memoria dei cinque operai morti per l’incendio alla Thyssenkrupp di Torino la seduta del Consiglio provinciale che ha visto
l’approvazione della convenzione quinquennale tra la Provincia di Alessandria, il Politecnico di Torino e il Consorzio Proplast, per il sostegno delle attività di ricerca e formazione
nel settore della plastica nell’alessandrino.

Con un esborso annuo di 116 mila euro, che sarà erogato al Consorzio Alessandrino, la Provincia intende sostenere le spese del Politecnico relative ai laboratori, al personale e alla
gestione delle attività di ricerca. “L’investimento nel settore plasturgico è una delle priorità dell’ente – hanno commentato il presidente della Provincia, Paolo Filippi,
e l’assessore all’Università e Politecnico, Rita Rossa – in un piano di intervento che mira a rafforzare la cooperazione nella produzione di conoscenza tra imprese e apparato di ricerca
accademica. L’interazione tra i due soggetti non può, infatti, che generare eccellenze, capaci di assicurare al territorio innovazione tecnologica e supporto allo sviluppo
economico”.
L’aula ha, poi, approvato le modificazioni del regolamento del Consiglio e delle commissioni consiliari permanenti e speciali e la nomina, quali componenti effettive della Commissione
Permanente Provinciale per le Pari Opportunità, di Grazia Bocca e Maria Rosa Porta, in rappresentanza dei Gruppi di minoranza e in carica fino alla scadenza del mandato del Consiglio
provinciale.

Leggi Anche
Scrivi un commento