Aperta istruttoria nei confronti della Rai per le trasmissioni “Anno Zero” e “Che tempo che fa”

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha deciso oggi, a maggioranza, di aprire un’istruttoria nei confronti della RAI per le trasmissioni «Anno Zero» del 1°
maggio e «Che tempo che fa» del 10 maggio, contestando alla Concessionaria pubblica la presunta violazione dell’articolo 4 (diritti fondamentali della persona) e dell’articolo 48
(compiti del servizio pubblico) del Testo unico della radiotelevisione.

I procedimenti così aperti si svolgeranno nel rispetto delle garanzie procedurali previsti dalla legge e dai regolamenti dell’Autorità

Leggi Anche
Scrivi un commento