Andrea Zanlari: “Dietro le quinte di Cibus Tec, c’è Tech AgriFood, 500 incontri d’affari tra operatori della filiera alimentare (Video)


Andrea Zanlari: “Dietro le quinte di Cibus Tec, c’è Tech AgriFood, 500 incontri d’affari tra operatori della filiera alimentare (Video)


Tech AgriFood

TECH AGRIFOOD 2014: Nella cornice di Cibus Tec l’evento di punta dedicato al business e alla ricerca nelle tecnologie per la trasformazione dei prodotti vegetali

In concomitanza con Cibus Tec 2014 a Parma si è tenuta la quinta edizione di “Tech Agrifood – European  mediterranean Business Meetings”, evento dedicato a imprese, centri di ricerca e università che operano nel campo delle tecnologie per la trasformazione di frutta, verdura e cereali e nella filiera vitivinicola e olearia.
Tech Agrifood è organizzato dalla Camera di commercio italiana per la Francia di Marsiglia, dalla Camera di commercio di Parma e da “Terralia”, Polo di competitività del sud est della Francia, in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna e Promec, Azienda speciale della Camera di commercio di Modena.
Hanno artecipato 126 operatori provenienti da 11 paesi: Algeria, Egitto, Marocco, Tunisia, Turchia, Libano, Francia, Italia, Spagna, Russia, Vietnam. In programma più di 500 incontri B2B per favorire lo sviluppo di partenariati commerciali, tecnologici e scientifici sui temi focus dell’evento, tra cui i processi di conservazione e trasformazione, l’imballaggio e il confezionamento, lo stoccaggio e la distribuzione.

Di grande interesse i workshops tematici inseriti a complemento dei B2B, coordinati rispettivamente dalla Stazione Sperimentale per l’ Industria delle Conserve Alimentari che si è tenuto mercoledi’ 29 ottobre e giovedi’ 30 ottobre a cura del Polo di competitività Terralia.

L’edizione 2014 di Tech Agrifood gode del supporto del progetto Euromed Invest, che ha l’obiettivo di promuovere il business e gli investimenti nell’area euromediterranea. Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, ha permesso la partecipazione all’evento di 4 agenzie per la promozione degli investimenti nei paesi della Riva Sud del bacino mediterraneo: AMDI (Marocco), ANDI ( Algeria), IDAL (Libano), FIPA (Tunisia).
Andrea Zanlari, presidente della Camera di commercio di Parma: -“Creare occasioni e luoghi dove le imprese possano esprimere tutte le proprie potenzialità; credo che questa sia una delle missioni principali delle Camere di commercio. Sono perciò orgoglioso dell’impegno che l’Ente che rappresento ha profuso anche quest’anno nell’organizzazione di Tech Agrifood. Grazie alla collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna questa edizione è arricchita anche della presenza di delegazioni provenienti da Russia e Vietnam. Considero dunque un grande risultato per la nostra città e per il suo sistema imprenditoriale ospitare la quinta edizione di Tech Agrifood, ottimo esempio di collaborazione fra enti, istituzioni e sistema delle imprese. ”

hJean Jacques Isoard, presidente della Camera di commercio italiana per la Francia di Marsiglia, a sua volta ha dichiarato: “La nostra Camera, specializzata nell’assistenza alle imprese italiane e francesi, e nell’organizzazione di incontri d’affari su settori specifici tra cui l’agroalimentare, ha da anni sposato un’apertura sul mediterraneo grazie all’organizzazione di incontri d’affari coinvolgenti operatori della riva nord e sud dell’area med.
E’ la seconda volta che l’evento Tech Agrifood viene ospitato a Parma nell’ambito del salone Cibustec Foodpack e ringrazio la Camera di commercio e Fiere di Parma in quanto tali incontri non potevano trovare collocazione tematica migliore”.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento