Agricoltura abruzzese: presentato «frantoi aperti»

Pescara, 30 Ottobre 2007 – Torna questa settimana l’evento «Frantoi aperti» promosso dall’assessorato all’Agricoltura in collaborazione con l’agenzia Arssa e l’Oleoteca
regionale di Loreto Aprutino, gli eventi programmati coinvolgeranno i consumatori e oltre duemila studenti delle scuole elementari e medie inferiori della regione che potranno visitare per le
prossime due settimane quarantuno frantoi che sorgono nelle quattro province.

Nelle giornate di sabato e domenica prossimi, 3 e 4 novembre, potranno essere visitati l’Oleoteca regionale, con il Museo di storia dell’arte olearia in Abruzzo e il Museo dell’Olio, a Loreto
Aprutino.Quest’anno inoltre è stato indetto il 1°Concorso Fotografico regionale per alunni delle scuole elementari e medie inferiori sul tema «L’olio d’oliva, dalla terra alla
tavola». Le opere in concorso saranno esposte in una mostra fotografica che sarà allestita nella Casa della Cultura di Pianella, dal 1°dicembre al 10 gennaio prossimi. I premi
alle migliori fotografie saranno assegnati in occasione dell’inaugurazione della mostra. «Frantoi Aperti rappresenta un ottimo veicolo per diffondere la conoscenza delle nostre
tradizioni, partendo dal mondo della scuola e per valorizzare le produzioni olearie locali di qualità – ha sottolineato l’assessore all’Agricoltura, Marco Verticelli – inoltre questa
manifestazione si colloca nell’ambito del più ampio progetto «Salute a tavola» che ha l’obiettivo di favorire un consumo consapevole per un’alimentazione sana e
genuina». Infine lo stesso Verticelli ha ricordato che «il settore dell’olio, assieme a quello del vino, rappresentano un forte traino della nostra agricoltura».

Leggi Anche
Scrivi un commento