Accordo per monitorare i dati sui lavoratori immigrati

Con messaggio n. 12700 del 3 giugno 2008, l’Inps ha reso noto che in data 30 maggio 2008 è stato siglato Accordo operativo territoriale relativo al protocollo d’intesa del 18 giugno 2007
con io Ministero dell’interno.
L’accordo, in particolare, è stato firmato dalla Direzione provinciale Inps di Piacenza, dallo Sportello Unico per l’Immigrazione presso l’Ufficio Territoriale del Governo e dall’Ufficio
Immigrazione della Questura di Piacenza e mira ad intraprendere iniziative di semplificazione procedurali e di miglioramento della qualità dei servizi.
Come stabilito dal documento, lo Sportello Unico per l’immigrazione trasmetterà alla Sede Inps, con cadenza trimestrale ed entro la prima decade del mese successivo al trimestre solare
di riferimento, un file contenente i dati relativi ai datori di lavoro che hanno stipulato contratti di lavoro con cittadini extracomunitari.
L’Inps, sulla base dei dati ricevuti, controllerà nei propri archivi informatizzati l’esistenza delle denunce dei rapporti di lavoro e, in caso di esito negativo, avvierà le
verifiche ispettive a carico dei datori di lavoro, dandone contestualmente informazione allo Sportello Unico per l’Immigrazione ed alla Questura per i successivi controlli e le eventuali
comunicazioni all’Autorità Giudiziaria.

Inps, messaggio n. 12700 del 3 giugno 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento