Accordo per il personale della carriera diplomatica in servizio in Italia

Sulla G.U. n. 124 del 28 maggio 2008 è stato pubblicato il DPR n. 94 del 24 aprile 2008 con cui è stato recepito l’accordo sindacale per il personale della carriera diplomatica,
relativamente al servizio prestato in Italia nel biennio 2006-2007.
Il DPR prevede che, a decorrere dal 1 gennaio 2006, la struttura del trattamento economico dei funzionari appartenenti alla carriera diplomatica sia articolata come segue:
– stipendio tabellare, retribuzione individuale di anzianità, ove acquisita e spettante, e indennità integrativa speciale;
– retribuzione di posizione, correlata alle posizioni funzionali ricoperte;
– retribuzione di risultato, correlata ai risultati conseguiti rispetto agli obiettivi assegnati.
Dal 1° gennaio 2006, inoltre, lo stipendio tabellare è rideterminato, per ciascun grado della carriera diplomatica, nei seguenti importi annui lordi per tredici
mensilità:
– Ambasciatore: euro 97.222,42;
– Ministro plenipotenziario: euro 80.422,55;
– Consigliere d’ambasciata: euro 63.703,90;
– Consigliere di legazione: euro 52.176,78;
– Segretario di legazione: euro 37.639,39.
A decorrere dal 1° gennaio 2007, invece, lo stipendio tabellare è rideterminato come segue
– Ambasciatore: euro 107.650,00;
– Ministro plenipotenziario: euro 91.600,00;
– Consigliere d’ambasciata: euro 71.000,00;
– Consigliere di legazione: euro 55.000,00;
– Segretario di legazione: euro 41.200,00.

Decreto del Presidente della Repubblica n. 94 del 24 aprile 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento