A Ladispoli una nuova caserma della Guardia di Finanza

Roma – Su proposta dell’Assessore all’Urbanistica Esterino Montino la Giunta regionale del Lazio ha dato il via libera per la realizzazione della nuova sede della caserma della Guardia
di Finanza nel Comune di Ladispoli, la sede sotto sfratto di via Ravello alla periferia della città sarà presto trasferita in un nuovo e più adeguato edificio di
proprietà pubblica che sarà costruito entro il prossimo anno.

«La nuova struttura più ampia e adeguata alle esigenze di sicurezza del territorio sorgerà in posizione strategica per il territorio, sulla strada statale Aurelia
all’altezza di via Settevene Palo, al confine con il Comune di Cerveteri e a 500 metri dall’ingresso autostradale con la Roma-Civitavecchia – spiega Esterino Montino, Assessore all’Urbanistica
e Vicepresidente della Giunta regionale del Lazio – I nuovi locali, più ampi e adeguati al compito delle Forze dell’Ordine, consentiranno di implementare l’attuale organico di personale,
che attualmente dispone di sole 30 unità, e di garantire una maggiore presenza di mezzi sul territorio. I nuovi spazi permetteranno, infatti, di aumentare anche il numero di vetture per
il pattugliamento delle zone a rischio. La nuova caserma della Guardia di Finanza di Ladispoli avrà un bacino di utenza sovracomunale e sarà riferimento per circa 150.000 abitanti
fino al lago di Bracciano e al Comune di Cerveteri».

Con il nulla osta regionale il Comune può ora procedere all’approvazione del progetto esecutivo, pensato e predisposto in collaborazione con la Guardia di Finanza. Subito dopo
l’amministrazione comunale potrà procedere alla firma della convenzione con il privato che lo scorso anno ha vinto il bando di project financing. L’area sarà ceduta al comune e
con un finanziamento da parte del proprietario di circa un milione di euro sarà costruita entro un anno la nuova struttura. Il Comune ha già votato all’unanimità una
compensazione per il privato nella zona di Rimessa Nuova.

«Ringrazio l’impegno dell’Assessore regionale all’Urbanistica Esterino Montino che, appena insediato, ha concluso il lavoro avviato dallo scorso anno per garantire a Ladispoli questo
fondamentale provvedimento. Si tratta di un risultato molto importante per la città che amministro – afferma Crescenzo Paliotta, sindaco di Ladispoli – Oltre a costituire il
raggiungimento di uno degli obiettivi programmatici dell’ amministrazione comunale, cioè l’aumento delle forze dell’ordine per il controllo del territorio, la nuova caserma sarà
riferimento per un bacino di utenza sovracomunale. Abbiamo avviato la stessa istruttoria per la realizzazione della nuova tenenza dei Carabinieri siamo fiduciosi che anche questo provvedimento
sarà approvato dalla Regione in tempi brevi».

«Con questo provvedimento si conferma il legame storico tra la città di Ladispoli e la Guardia di Finanza – sottolinea Gino Ciogli, ex sindaco di Ladispoli e candidato del centro
sinistra a primo cittadino del Comune di Cerveteri nel ballottaggio di domenica e lunedì prossimi – l’amministrazione comunale in questi anni è riuscita a concludere in tempi
veloci l’impegno di dotare questa area della provincia di Roma di una struttura che contribuisce in maniera concreta alla sicurezza dei cittadini».

Leggi Anche
Scrivi un commento