2007: l'anno dei datacenter

Da vecchie strutture, fonte di interesse solamente per i pochi esperti del settore, a veri e propri centri dello sviluppo del web di oggi e del futuro, il 2007 è stato visto da
più parti come l’anno dei datacenter, le strutture che in tutto il mondo hanno il compito di ospitare e garantire il funzionamento delle macchine server, dove di fatto
«alloggia» la rete.

Datacenter moderni, improntati ad un maggior utilizzo delle risorse e degli spazi, ma anche ad un minor consumo e inquinamento, attraverso le nuove iniziative tese al «green
datacenter». Questi i propositi realizzati nel 2007 e gettanti le basi per un migliore sviluppo nel 2008, anche grazie all’utilizzo della virtualizzazione, una tecnologia che, rispetto
agli inizi, ha dimostrato di essere adatta soprattutto all’impiego all’interno di queste strutture.

Il 2007 è stato anche l’anno delle grandi costruzioni, Google e Microsoft hanno incrementato i loro investimenti nel settore, con budget che hanno sfiorato i 600 milioni di dollari.
Europa e America ancora ai primi posti per la costruzione di nuove strutture.

HostingTalk.it ha pubblicato una breve analisi del 2007 e degli avvenimenti salienti nel settore dei datacenter, con una raccolta di tutte le notizie dell’anno e delle principali tendenze.

Leggi Anche
Scrivi un commento