Utelit: Avviare il confronto sulla tv pubblica

Utelit: Avviare il confronto sulla tv pubblica

 

Duro attacco del presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò, alla televisione italiana in occasione dell’audizione presso la Commissione parlamentare per
l’infanzia.

Calabrò ha annunciato la realizzazione d’un libro bianco sugli effetti della programmazione televisiva sui minori.

«Avvieremo uno studio specifico che analizzi la programmazione televisiva in Italia, e l’uso dei media, vecchi e nuovi, verifichi il suo grado di qualità e se essa possa
produrre effetti sui cosiddetti comportamenti sociali», ha dichiarato.

Il presidente di Utelit, Rocco Monaco, in riferimento alla volontà manifestata dal presidente dell’Agcom, rileva: «Mi fa piacere questo intervento da parte del
presidente dell’Agcom che, se vuole, può attingere al libro bianco di Utelit con oltre ottomila commenti sulla televisione italiana, in particolare la Rai, da parte dei
teleutenti.

Nei prossimi giorni provvederemo a fargliene giungere una copia».

Monaco prosegue: «Ritengo essenziale che il presidente dell’Agcom, oltre a confrontarsi con chi, come noi, ha una conoscenza diretta degli umori dell’opinione
pubblica, s’impegni nella direzione della televisione di qualità. È questo, secondo i teleutenti, il modello che la televisione pubblica deve proporre, smettendola
di rincorrere la televisione commerciale». 

Leggi Anche
Scrivi un commento