Ue-Usa: il blocco all'import di “pollo al cloro” deve restare

E’ importante l’iniziativa di molti paesi Ue, tra cui il nostro, per bloccare la decisione dell’Esecutivo comunitario tesa ad eliminare il divieto all’importazione dagli Usa in Europa di carne
di pollo disinfettata con il cloro, lo evidenzia la Cia-Confederazione italiana agricoltori la quale manifesta la sua preoccupazione nei confronti di prodotti pericolosi per la salute pubblica.

La Cia auspica che la Commissione Ue receda dalla sua posizione e mantenga fermo il blocco dell’import dagli Stati Uniti di un prodotto così trattato.
Nel ribadire il suo plauso per l’azione svolta dall’Italia e da altri paesi Ue, la Cia sottolinea l’importanza dell’etichettatura d’origine di tutte le carni, compresa, quindi, anche quella di
pollo. Soltanto in questo modo si può contrastare l’arrivo di prodotti pericolosi e, nello stesso tempo, tracciare chiaramente il percorso dall’allevamento alla tavola.

Leggi Anche
Scrivi un commento