Trasporto pubblico locale nel Circondario di Imola

Bologna, 6 Dicembre 2007 – Si è svolto ieri nella sede del Circondario l’atteso incontro per decidere alcune importanti questioni per il trasporto pubblico locale nell’area
imolese: dal finanziamento per il 2008 del potenziamento scolastico della linea 247, al miglioramento del collegamento di Castel San Pietro con l’Ospedale di Imola, al prolungamento di una
corsa scolastica della mattina della linea 247 a Poggio Grande.

All’incontro erano presenti il vice presidente della Provincia, Giacomo Venturi, il presidente ed il vice presidente del Circondario Imolese, i Comuni del Circondario, il presidente di Atc e
l’Agenzia per la mobilità Srm, oltre ad alcuni tecnici dei vari Enti convenuti.
“L’incontro è stato molto proficuo – commenta Venturi – ed ha consentito, anche sulla base delle verifiche tecniche preventivamente svolte, di assumere delle decisioni definitive ed
operative. Relativamente al finanziamento delle corse scolastiche istituite sulla linea 247 a partire dal 2006 – continua Venturi – di fronte ad alcune difficoltà dei Comuni di far
fronte all’impegno finanziario per il 2008, si è ritenuto possibile limitare l’impegno fino a giugno 2008, in relazione all’atteso incremento dei finanziamenti della Regione sul
trasporto pubblico locale nell’ambito del nuovo Accordo di programma che verrà sottoscritto per il biennio 2008-9”.
“Per il collegamento di Castel San Pietro con l’Ospedale di Imola – spiega ancora il vice presidente con delega ai Trasporti – sulla base delle indagini particolareggiate svolte da
Società reti mobilità (Srm), si è compreso come l’utenza dell’ospedale interessata ad un possibile collegamento diretto con la linea 101 sia estremamente limitata, al punto
da non giustificare la deviazione di alcune corse della linea 101, che verrebbe, se deviata, significativamente danneggiata da un allungamento di percorso e soprattutto dei tempi di
percorrenza, a fronte di benefici limitatissimi per non dire quasi inesistenti. Si è pertanto deciso di attivare una soluzione di integrazione tariffaria tra linea 101 e servizio urbano
di Imola, per facilitare il collegamento con un cambio di mezzo”.

“Sul prolungamento fino a Poggio Grande di una corsa scolastica del mattino della linea 247 – conclude Venturi – il Comune di Castel San Pietro, sulla base di una verifica effettuata sul posto
con un bus di 18 metri, ritiene invece che si possa procedere, a seguito di una valutazione più approfondita dei possibili adeguamenti di percorso all’interno della frazione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento