Tatuaggi on-line: il sito invita a registrarsi. Sembra gratis, ma spendi 70 euro

Tatuaggi on-line: il sito invita a registrarsi. Sembra gratis, ma spendi 70 euro

Firenze – Come far spendere 70 euro ad un appassionato di tatuaggi che naviga su Internet? Facendogli riempire un modulo di registrazione che e’ un contratto a tutti gli effetti. E’
quanto ci hanno segnalato diversi consumatori.

Il sito Internet in questione, , della Media World Service di Partinico (Pa), invita gli utenti a registrarsi per accedere ad una banca dati di disegni per
tatuaggi, dando l’impressione che l’operazione sia gratuita. Infatti in cima alla pagina si legge:

Dopo la Registrazione potrai accedere a oltre 5000 disegni di Tatuaggi. Iscriviti e partecipa al concorso in palio 5 buoni tatuaggi del valore di 200€ VINCI ADESSO.

Questa ambiguità induce o potrebbe indurre in errore il navigatore. Infatti, il prezzo di 69,95 euro è visibile solo in fondo alla pagina (nascosto tra le indicazioni relative
alla tracciabilita’ della propria connessione). Oltre a questa furbizia, anomalie permangono rispetto all’esemplificazione dei termini di esercizio del diritto di recesso.

Abbiamo inviato una formale denuncia all’Autorita’ garante della concorrenza e del mercato (Antitrust), affinche’ sia aperto un procedimento per pratica commerciale scorretta e siano presi
tutti gli opportuni provvedimenti del caso.

 

 

Alessandro Gallucci, legale Aduc

Leggi Anche
Scrivi un commento