Molfetta, morti non per lo zolfo. Prodi: «giovedì il decreto sicurezza»

Il presidente del Consiglio Romano Prodi ha portato la solidarietà del Governo e dell’Italia alle famiglie delle cinque persone morte alla Truck center di Molfetta. Il premier ha
assicurato ai parenti il sostegno delle istituzioni ed ha garantito l’approvazione del decreto legislativo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro nel Consiglio dei ministri di giovedì.

Sul fronte delle indagini intanto bisognerà attendere una settimana, quando arriveranno i risultati delle analisi condotte oggi dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco nella cisterna dove
si è consumata la strage, per sapere cosa ha ucciso i cinque uomini. Da notizie non confermate da fonti ufficiali infatti sembra che non siano state le esalazioni di zolfo a causare
l’ennesima tragedia del lavoro.

Leggi Anche
Scrivi un commento