La Toscana farà il possibile per aiutare la Campania

Firenze – Le Regioni considerano la situazione dei rifiuti in Campania un’emergenza nazionale ed hanno manifestato, in maniera unanime, la disponibilità a contribuire alla
soluzione di questa emergenza, adesso seguiranno gli incontri tecnici con il commissario De Gennaro per mettere a punto la fase operativa: quanti rifiuti e in quali impianti delle varie
regioni.

Queste le conclusioni dell’incontro, che si è svolto oggi pomeriggio a Palazzo Chigi, tra il presidente del Consiglio Romani Prodi e i governatori delle Regioni, tra cui il presidente
toscano Claudio Martini.

«A Prodi – sottolinea Martini – ho detto che la nostra situazione sul fronte delle capacità di smaltimento rifiuti è oggi più difficile rispetto a qualche anno fa e
ho anche ricordato l’impegno rilevante sottoscritto lo scorso 21 dicembre per ospitare a Piombino i rifiuti speciali di Bagnoli. Ed è partendo da questa situazione che ho confermato al
presidente del Consiglio la disponibilità della Toscana a fare quanto possibile. Attiveremo immediatamente i necessari contatti tecnici e forniremo le nostre disponibilità al
governo e al commissario De Gennaro».

Remo Fattorini

La Toscana farà il possibile per aiutare la Campania

Firenze – Le Regioni considerano la situazione dei rifiuti in Campania un’emergenza nazionale ed hanno manifestato, in maniera unanime, la disponibilità a contribuire alla
soluzione di questa emergenza, adesso seguiranno gli incontri tecnici con il commissario De Gennaro per mettere a punto la fase operativa: quanti rifiuti e in quali impianti delle varie
regioni.

Queste le conclusioni dell’incontro, che si è svolto oggi pomeriggio a Palazzo Chigi, tra il presidente del Consiglio Romani Prodi e i governatori delle Regioni, tra cui il presidente
toscano Claudio Martini.
«A Prodi – sottolinea Martini – ho detto che la nostra situazione sul fronte delle capacità di smaltimento rifiuti è oggi più difficile rispetto a qualche anno fa e
ho anche ricordato l’impegno rilevante sottoscritto lo scorso 21 dicembre per ospitare a Piombino i rifiuti speciali di Bagnoli. Ed è partendo da questa situazione che ho confermato al
presidente del Consiglio la disponibilità della Toscana a fare quanto possibile. Attiveremo immediatamente i necessari contatti tecnici e forniremo le nostre disponibilità al
governo e al commissario De Gennaro».

Remo Fattorini

Leggi Anche
Scrivi un commento