Il musical sulla scarpa mette in scena l'artigianalità e la passione delle Marche

«Fare le scarpe al mondo? Una missione impossibile? Gli imprenditori marchigiani ci possono riuscire e hanno fatto passi da gigante in pochi anni» così il presidente Gian
Mario Spacca salito sul palco del Surokov Hall, con una battuta, ha condensato lo spirito della serata.

«Nella scarpa marchigiana c’è tutta l’identità delle Marche, è arte, qualità, benessere, emozioni, interpretate dalla professionalità dei nostri
artigiani», che non hanno seguito le «sirene» del basso costo, ma hanno saputo trasformare un prodotto della tradizione nel meglio del Made in Italy. Spacca ha invitato gli
operatori russi a visitare le Marche, per cogliere questi aspetti, la ricchezza del mondo che ci sta dietro.

E la serata è stata all’altezza di questa «sfida», grazie alla bravura di Giampiero Solari e Luca Tomassini. Spettacolo coinvolgente seguito da 600 persone, tra imprenditori,
istituzioni, autorità, associazioni di categoria.
Un’ondata di immagini, parole, musica e balli per celebrare il simbolo di stile e moda.
?.. dai piedi nudi dell’Africa alla Cenerentola delle fiabe, attraverso il charleston, il tip tap, il rap, l’hip pop fino al tango, sensuale e appassionante, la performance ha catturato con una
coreografia fatta di video storici e ballerini a interpretare il fluire rapido di immagini e musiche.
Uno spettacolo per la scarpa, perché, citava la voce fuori campo, è la «seconda pelle nel gioco della vita per correre, giocare, danzare».
Oggi, la sede prediletta della calzatura, sono le Marche, con un mercato che tocca livelli record in Russia. In chiusura, la testimonianza di un artigiano, fermano di ottant’anni : «Non
c’è paragone tra le nostre scarpe e le altre – afferma in dialetto – noi sappiamo adattare il cuoio al piede.»

Giampiero Solari, autore e regista teatrale e televisivo, è ideatore di diversi format di successo per Raiuno, come «Pavarotti & Friends» e
«Francamente me ne infischio», lavora con artisti come Paolo Rossi, Antonio Albanese, Celentano, Fiorello, Mariangela Melato.

Luca Tommassini si divide tra tv, cinema e pubblicità. Coreografo di grandi star come Gery Halliwell, Kylie Minogue, Madonna, Prince, Janet Jackson, Whitney Houston,
Michael JacKson, Anna Oxa. Ballerino e vincitore per il film «Evita» con Madonna; attore in «Hot shots» e «Sister Act II». Collabora nei programmi di
Fiorello, Fazio, Simona Ventura, Lorella Cuccarini e Giorgia.

Leggi Anche
Scrivi un commento