Holymusic s'accende con la fiaccola della Pace accesa da Benedetto XVI

ASCOLI PICENO – Ha fatto registrare un successo di pubblico ben oltre le aspettative la seconda serata di Holymusic 2008 dedicata ai ragazzi delle scuole medie del territorio da Ascoli
Piceno a Monsampolo del Tronto passando per Appianano del Tronto, Offida e la stessa Castel di Lama, sede di questa prima rassegna internazionale di musica per la preghiera organizzata in
Italia.

Almeno 2000 sono stati gli spettatori che hanno seguito lo spettacolo di venerdì sera magistralmente condotto dall’educanimatore Gigi Cotichella, dall’attore Andrea Carretti e da Silvia
Tassoni, stella nascente tutta fatta in casa al secondo anno sul palcoscenico di Holymusic.

Il clou della serata è stata l’intervista all’attore Massimiliano Varrese, uno dei più conosciuti attori italiani di nuova generazione, ma tra le apparizioni che maggiormente ha
colpito il pubblico per la maggior parte composto da giovani e giovanissimi è stata l’esibizione di Xu Hui Hui, la ventunenne pluricampionessa mondiale di arti marziali nata a Shanghai
ma italiana d’adozione. Molto apprezzati dai più giovani anche i rappers francofoni Pdg e la cantautrice in lingua ebraica arrivata da Israele, Vesna. Momento forte della serata poi
è stato l’arrivo della Fiaccola della Pace del pellegrinaggio a piedi Macerata Loreto. «Nel contesto del tema portante di questa quinta edizione 2008 – ha detto Don Nazzareno
Gaspari, sacerdote della Parrocchia di Santa Maria di Castel di Lama, ombelico dell’evento – «DonoPerDono», quello della pace è un elemento imprescindibile. A rappresentarla
plasticamente è presente la Fiaccola, che accesa lo scorso 15 febbraio da Benedetto XVI, nel suo tragitto ha toccato anche Gerusalemme e Betlemme.

A scandire i vari momenti della serata c’erano le esilaranti gag del cabarettista Giampiero Perone, i fumetti realizzati in tempo reale dal disegnatore Francesco Rizzato, ed i brani
interpretati dal cantautore Francesco Sportelli accompagnato dal vivo dagli HolyGroup.
Numerosi anche i volti noti tra il pubblico, in particolare la conduttrice Monica Di Loreto e Loten Namling, musicista tibetano, conosciuto ai più come il cantante del Dalai Lama, che lo
ha definito «cantante sincero, dalla voce forte e potente».
Domenica 20 aprile si terrà, quindi, la Santa Messa conclusiva. Alle ore 11 si riuniranno attorno alla Mensa Eucaristica il Vescovo della Diocesi di Ascoli Piceno Sua Eccellenza,
Monsignor Silvano Montevecchi, i Sacerdoti provenienti da diverse Diocesi, gli Artisti che la sera precedente sono stati protagonisti del concerto e tutti i vari partecipanti. HolyMusic 2008
é una iniziativa della Parrocchia Santa Maria di Castel di Lama, L’Impronta, il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile,della Diocesi di Ascoli, di Hope, Iniziativa del Servizio
Nazionale per la Pastorale Giovanile, del Comune Castel di Lama, della Provincia di Ascoli Piceno e della Regione Marche, in collaborazione con il Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile
e la partecipazione del Comitato Piccola Industria di Confindustria Ascoli.

Leggi Anche
Scrivi un commento