Giuseppe Lapolla, campione del mondo anche Pizza in teglia

Giuseppe Lapolla, campione del mondo anche Pizza in teglia

Giuseppe Lapolla – Ancora una volta campione del mondo

Quattro volte campione del mondo, gestore di una delle più rinomate pizzerie della Costa Smeralda, artista freestyle, istruttore e giudice di gare internazionali, Giuseppe Lapolla è uno dei migliori professionisti della produzione di pizza artigianale nel panorama italiano.
Carismatico, innovatore, dinamico, il maestro realizza gli impasti con la perfetta padronanza di chi vanta alle spalle una esperienza ventennale nel settore.
Specializzato nell’ambito freestyle, Lapolla offre uno show spettacolare, intrattiene gli spettatori facendo volteggiare il disco di pasta e padroneggia mosse e tecniche per regalare una straordinaria esibizione acrobatica. L’artista freestyle è membro del team acrobatico Mascalzoni Italiani.
Giuseppe Lapolla campionati del mondo 2016Giuseppe Lapolla, classe 1986, d’origine lucana, membro del team azzurro della nazionale italiana, attualmente gestisce uno dei più affermati locali della Costa Smeralda, la Pizzeria da Serafino e Giovanni Cotton Club, specializzata nella produzione di pizze gourmet.
Il maestro pizzaiolo ha fatto parlare di sé in tutto il mondo, collezionando successi e medaglie; il pizzaiolo lucano, infatti, ha tracciato un percorso in continua ascesa: dalla vittoria ai campionati del mondo nella sezione pizza freestyle nel 2013, nella sezione pizza piccante nel 2014, nella sezione pizza senza glutine nel 2015, nel 2016 ha conquistato nuovamente il titolo di campione del mondo nella sezione pizza in teglia.
I maestro è diventato di recente parte integrante dello staff docenti della  Scuola Dante Alighieri che propone un corso professionale di pizzaiolo d’eccellenza, tenuto da due campioni del mondo.
Il docente illustra agli allievi come realizzare un perfetto impasto senza glutine per assecondare un’esigenza alimentare sempre più diffusa, il consumo di alimenti gluten-free. È in crescita, infatti, la tendenza dei consumatori che vogliono approcciarsi all’alimentazione senza glutine per sperimentarne il gusto e di coloro che, a causa di intolleranze, non vogliono rinunciare al piacere del prodotto made in Italy più conosciuto, la pizza.

Redazione Newsfood.com
Contatti

Leggi Anche
Scrivi un commento