Firenze: Cavalli Club – «Red Carpet» Fashion Night

Firenze: Cavalli Club – «Red Carpet» Fashion Night

Dopo il sold out della one-night che ha visto protagonista il «magnate dell’house» Little Louie Vega, proseguono le serate «Red Carpet» al Cavalli Club, la notte che
propone sul palco della ex chiesa adiacente alla Basilica del Carmine il meglio in quanto a djs e live band italiani.

Torna ad animare questo venerdì direttamente dal Club Pineta di Milano Marittima Nicola Zucchi.

Resident dal 2001al Pineta, la carriera di Nicola Zucchi lo ha visto collaborare con numerosi club a livello nazionale.

Le feste in cui si è esibito sono sempre molto esclusive: come il party di chiusura dell’Isola dei Famosi, il Gran Galà del Pineta all’hotel Principe di Savoia a Milano ed al party
«Les Etoiles» durante il festival del Cinema di Venezia ed un ciclo di one-night firmate «Made in Italy» a New York.

Le sue sonorità sono fortemente influenze dalla Disco anni ‘70, dal Soul e dal Funk. Il suo stile è ispirato all’house francese sullo stile di Dimitri From Paris, Martin
Solveig, Bob Sinclar (con cui ha un forte legame d amicizia) e David Guetta. Durante i suoi set si passa dalla disco alla garage, dal tribale alla happy, mantenendo sempre una elevata dose di
raffinatezza stilistica.

Cavalli Club

Piazza del Carmine 7/R-8/R
50124 – Firenze
Aperto dal Martedì alla Domenica
Dalle 19 alle 3
SERVIZIO VALET PARKING
FREE ENTRANCE – DOOR SELECTION
Tel: 055.211650
Fax: 055.2656595
www.cavalliclub.com

Firenze: Cavalli Club «Red Carpet» Fashion Night

Firenze: Cavalli Club «Red Carpet» Fashion Night

«Red Carpet» al Cavalli Club, la notte che propone sul palco della ex chiesa adiacente alla Basilica del Carmine il meglio in quanto a djs e live band italiani. Ad animare questo
venerdì torna dal Club Pineta di Milano Marittima Nicola Zucchi.

Resident dal 2001al Pineta, la carriera di Nicola Zucchi lo ha visto collaborare con numerosi club a livello nazionale.

Le feste in cui si è esibito sono sempre molto esclusive: come il party di chiusura dell’Isola dei Famosi, il Gran Galà del Pineta all’hotel Principe di Savoia a Milano ed al party
«Les Etoiles» durante il festival del Cinema di Venezia ed un ciclo di one-night firmate «Made in Italy» a New York.

Le sue sonorità sono fortemente influenze dalla Disco anni ‘70, dal Soul e dal Funk. Il suo stile è ispirato all’house francese sullo stile di Dimitri From Paris, Martin
Solveig, Bob Sinclar (con cui ha un forte legame d amicizia) e David Guetta. Durante i suoi set si passa dalla disco alla garage, dal tribale alla happy, mantenendo sempre una elevata dose di
raffinatezza stilistica.

Salendo al primo piano, il ristorante Cavalli Club propone un menù che fonde internazionalità e tradizioni gastronomiche locali.

Massima cura nel servizio delle portate, tutte presentate ed arricchite come i vestiti della maison. Menù in continua evoluzione in base alla stagionalità dei prodotti.

All’American bar regna la linea di cocktails firmata dallo stilista: «Cavalli Serpentine» (vodka RC, crema di amarene, succo di lime), «Cavalli Leopard» (vodka RC, Martini
dry, un cappero) e «Cavalli Scorpion» (vodka RC, succo di mirtillo, vermouth Noilly Prat, crema di pesca).

Sabato 21 marzo 2009
in consolle Vittoria Brunetti

La febbre del sabato sera sale al Cavalli Club con l’affascinante «Lady Vittoria».

In consolle con la sua «sparkling» house dal sapore internazionale replica anche questo sabato una delle dj più rinomate della Milano mondana: Vittoria Brunetti.

Sia dj che vocalist, Vittoria è una giovane artista italiana ma di respiro profondamente straniero. Resident al Just Cavalli, ha esordito con «A Nice dead person», primo
singolo estratto dall’album di debutto «Le Miroir» su Twilight Music. Un disco dalle sonorità elettroniche ma arrangiato con un gustoso taglio pop, cantato in lingua inglese e
francese, a sottolineare ancora una volta la vocazione internazionale del progetto e di un’artista che addirittura il maestro Ennio Morricone non ha rinunciato a riconoscere «dallo stile
brillante, gioioso, abile e comunicativo». Il singolo è una riflessione amara sulla donna e sul dono della vita, spesso sprecato e gettato via troppo facilmente nell’indifferenza del
mondo circostante.

Domenica si rinnova invece l’appuntamento con l’aperitivo firmato Cavalli Club. Dalle ore 20 saranno si potranno assaporare diverse portate a base di finger food, assaggi di carne e pesce e
tempura mista.

Cavalli Club, un locale cangiante nel corso delle ore. Da bar a ristorante dalla cucina moderna, a club per spettacoli e live music.

Chief Art director: Maurizio Bendinelli

Da 10 anni al timone delle realtà più prestigiose della Riviera Versiliese. Nelle stagioni 2002/2003 è stato dei massimi fautori del successo del Twiga. Dal 2003 al 2005
passa alla Capannina de Franceschi conferendogli la sua tipica impronta di ricercatezza. Dopo un ultimo periodo alla direzione del Twiga, adesso approda al Cavalli Club per una nuova scommessa
che lo vedrà confrontarsi con il non facile pubblico fiorentino.

Aperitivo ore 19
Cena alla carta dalle 20
Live Music h 21,30
Dj set h 23,30
Ingresso su invito o lista

Cavalli Club

Piazza del Carmine 7/R-8/R
50124 – Firenze
Aperto dal Martedì alla Domenica
dalle 19 alle 3
Servizio Valet Parking
Free entrance – Door selection
Tel: 055.211650
Fax: 055.2656595
www.cavalliclub.com

Leggi Anche
Scrivi un commento