EIM, tavola rotonda su “Quale governance per i territori montani?”

EIM, tavola rotonda su “Quale governance per i territori montani?”

Riordino delle Comunità Montane, riforma della legge quadro in favore dei territori montani e fondo nazionale per la montagna. Sono i temi “caldi” del complesso processo di riforma della
montagna italiana che il 23 ottobre, nell’ambito di Alpi 365 – Montagna Expo, il Salone biennale dedicato alla montagna, alle sue problematiche e alle sue risorse (23 – 25 ottobre, Lingotto
Fiere, Torino), verranno affrontati durante la tavola rotonda organizzata dall’EIM, l’Ente Italiano della Montagna “Quale governance per i territori montani?”. L’incontro è un momento di
confronto tra politici e rappresentanti del mondo della montagna su un tema fondamentale per i territori montani ovvero sul governo del territorio e sul ruolo dei suoi protagonisti, i comuni e
le comunità montane. Un’occasione per affrontare il capitolo della governance alla luce del federalismo fiscale applicato alla montagna e al ruolo delle comunità montane.

La nuova legge per i territori montani dovrà infatti tenere conto degli ambiti costituzionali riservati allo Stato e di quelli di legislazione concorrente in cui lo Stato potrà
dettare solo norme di principio. Le nuove disposizioni normative contenute nel disegno di legge 5 maggio 2009, n.42 che dispone la “Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in
attuazione dell’articolo 119 della Costituzione”, indicano i principi su cui si fonderà il federalismo e individuano i criteri direttivi che dovranno guidare il legislatore delegato
nell’iter attuativo che si svilupperà nei prossimi mesi.

Alla tavola rotonda partecipano il relatore della proposta unificata di legge sulla montagna in Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione, l’Onore! vole e Presidente della Provincia di
Biella Roberto Simonetti, il Presidente del Gruppo Amici della Montagna del Parlamento Italiano Erminio Quartiani, l’Assessore della Regione Piemonte  Luigi Sergio
Ricca, il Presidente dell’UNCEM Piemonte (Unione nazionale dei comuni, comunità ed enti montani), Lido Riba, che farà il quadro sulla governance montana adottata dalla
Regione Piemonte, Luca Calzolari, Direttore Responsabile stampa sociale Club Alpino Italiano,
e Fiorenz! o Ferlaino, Dirigente Area Territorio e Ambiente IRES! Piemont e.

Partecipano infine anche Luigi Olivieri, il Commissario Straordinario dell’Ente Italiano della Montagna e, in veste di moderatore, Sergio Zucchetti, Direttore Generale dell’Ente
Italiano della Montagna.

L’Ente Italiano della Montagna è presente alla manifestazione presso lo Stand D62, nel padiglione 3.

Leggi Anche
Scrivi un commento