Convegno “Agricoltura, territorio e società” alla 73^ Fiera del Peperone di Carmagnola sabato 10 settembre

Convegno “Agricoltura, territorio e società” alla 73^ Fiera del Peperone di Carmagnola sabato 10 settembre

Nell’ambito della 73 ^ edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, organizzata dal Comune, in programma fino a domenica 11 settembre 2022, con eventi, incontri, concerti e molto altro, il programma prevede anche un focus dedicato al mondo agricolo, tra tecnologia e innovazione.

 

L’appuntamento è per sabato 10 settembre alle 17:00 nella Sala Solavaggione della Biblioteca Comunale di via Valobra, 102, con il convegno dal titolo “Agricoltura, territorio e società”.

Organizzato dal Comune di Carmagnola, in collaborazione con l’Accademia di Agricoltura di Torino, l’incontro vuole essere un’occasione di riflessione per comprendere più a fondo le dinamiche di un territorio, la zona 11 Chierese-Carmagnolese della Città Metropolitana di Torino, con l’opportunità del piano strategico nazionale PAC 2023-2027. L’ottica futura è quella della programmazione con tutte le sue sfide e le numerose opportunità che la zona in questione dovrà essere in grado di sfruttare al meglio.

 

La nuova PAC – Politica Agricola Comune, da approvare con urgenza come il Programma di Sviluppo Rurale Regionale, per ottenere fondi da investire nell’ortofrutticoltura, allevamento, cerealicoltura all’insegna dell’innovazione, ha come obiettivo un occhio di riguardo dell’agricoltura nei confronti dell’ambiente e del clima, secondo le linee guida dell’Unione Europea. Inoltre, si mira anche a dare sostegno maggiore e mirato alle piccole aziende agricole.

 

Tematiche importanti per Carmagnola e tutto il territorio circostante fino al Pianalto, per continuare a garantire uno sviluppo agrario adeguato ai tempi che arriveranno, sempre più lanciati verso politiche green e di sostenibilità.

 

La situazione locale, nazionale e mondiale, ha però, dovuto fare i conti con la guerra tra Ucraina e Russia; evento che ha completamente trasformato le dinamiche dell’economia rurale.

E così, inflazione, cambiamento climatico e competizione a tutti i livelli, stanno portando l’agricoltura a mettere al centro tre elementi: redditività, produttività e ruolo delle aziende del comparto agricolo-agroalimentare con il suo 25 percento del Pil prodotto.

 

L’incontro avrà un focus sull’importanza strategica del cibo in Italia, in Piemonte, nella Città Metropolitana di Torino e nell’area carmagnolese, chierese e del Pianalto.

 

Alla conferenza, moderata dalla giornalista Marina Rissone, partecipano esperti del mondo agricolo e accademico, anticipati dai saluti del sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, del presidente Accademia di Agricoltura di Torino, Enrico Gennaro, del presidente Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese, assessore all’Agricoltura Città di Carmagnola, Ugo Baldi e del presidente Consorzio del Peperone di Carmagnola, Domenico Tuninetti.

 

Interventi:

 

– Giancarlo Cerutti, agronomo;

– Gino Anchisi, presidente Associazione Produttori dell’asparago di Santena e Terre del Pianalto;

– Federico Spanna, Accademia di Agricoltura di Torino e Regione Piemonte;

– Annamaria Valsania, Regione Piemonte Programmazione, Coordinamento e Sviluppo rurale, Agricoltura sostenibile.

 

 

 

 

Gli ultimi giorni della 73^ Fiera Nazionale del Peperone

 

La kermesse ha un programma fitto di eventi sviluppati in 10 giorni tra oltre 10.000 mq, 8 piazze di cui 6 enogastronomiche, 2500 posti a sedere e oltre 200 espositori. Un viaggio tra i sapori, degustazioni, show cooking, incontri, cene a tema, concerti, serate di spettacolo, solidarietà, buona cucina, una grande rassegna commerciale e tanto altro.

 

Nel secondo e ultimo fine settimana sono numerosi gli eventi in programma.

 

A partire dall’attesissimo concerto di sabato 10 settembre alle 21,3 a “Il Foro Festival” con Mario Biondi, cantante dall’inconfondibile voce, che ha dato vita a un suo particolare soul jazz, dal timbro caldo e passionale. Artista che si è distinto per la grande vocalità, vicina a Barry White, Isaac Hayes e Lou Rawls, ha costruito una carriera, grazie a interpretazioni, sempre originali, con accenti ironici. ( posti in piedi 20 € + ddp; posti a sedere 30 € + ddp presso le casse del Festival a partire dalle ore 18:30, via whatsapp al numero 3277928137 e online su ticketone.ityouticket.net e ciaotickets.com )

 

Non mancheranno, poi, gli appuntamenti a Cà Peperone, ideato da Marco Fedele, con ospiti e wine e food tasting.  E ancora gli incontri al Salotto della Fiera con Renata Cantamessa (Fata Zucchina), i talk show in piazza Sant’Agostino, presentati da Tinto, che sarà accompagnato da Roberta Morise, entrambi reduci dalla conduzione di “Camper” su Rai Uno. Senza dimenticare, tra gli altri, la presenza della giornalista e conduttrice televisiva, Maria Teresa Ruta, che presenterà il libro “Pepè, una vita piena di scatti” di Sabre e Saltari, in attesa del gran finale di chiusura della Fiera Nazionale del Peperone con lo spettacolo, alle 22,45, di danza verticale sulla facciata di Palazzo Lomellini (Piazza Sant’Agostino) della Compagnia Il Posto Asdc di Venezia.

Leggi Anche
Scrivi un commento