Conti: «Da Lastra un treno in più ogni ora nel 2008»

Firenze, 21 Dicembre 2007 – «Si chiedono più treni a Lastra a Signa? Bene, un segno chiaro che quella che chiamiamo «cura del ferro» fa effetto, ma ricordo
benissimo quanta fatica abbiamo fatto per aprirla quella stazione» lo ha detto l’assessore regionale ai trasporti Riccardo Conti in risposta all’interrogazione del consigliere regionale
del Pd Gianluca Parrini che ha chiesto che da Lastra passino più treni.

«A sostegno della richiesta di Parrini – ha proseguito Conti – che conferma quanto sia stata giusta la scelta di attivare quella stazione, inaugurata un anno e mezzo fa grazie all’impegno
della Regione Toscana e del Comune con la giunta Nannicini, ribadisco che con Memorario 2008 da Lastra passerà un treno in più ogni ora questa volta per Porta al Prato, dove
sarà riaperta la stazione Leopolda. Inoltre, anche dalla stazione di Signa per Porta al Prato sarà rafforzato il servizio nelle ore di punta. La ripartizione di fermate tra Signa
e Lastra è stato uno dei più grandi successi di mediazione tra le due comunità raggiunto in vista dei risultati immediati e di quelli futuri che prevedono un sempre
maggiore potenziamento del servizio ferroviario. Figuriamoci se non ci sta a cuore che tutto vada nella direzione da noi voluta, programmata e sostenuta. E le richieste che avanzano oggi i
viaggiatori del treno ci confermano che Lastra non è affatto una inutile cattedrale nel deserto – come sosteneva chi osteggiava la sua realizzazione – ma un servizio a vantaggio dei
cittadini e delle città».

Chiara Bini

Leggi Anche
Scrivi un commento