Cenni, «Ora la festa per la 'fiorentina' è davvero completa»

Firenze – «Ora la festa per il ritorno della «fiorentina» è davvero completa», così l’assessore regionale all’agricoltura Susanna Cenni commenta
la decisione della Commissione europea di consentire l’utilizzo della colonna vertebrale ai bovini con età inferiore a 30 mesi (prima il limite era di 24).

«Questo provvedimento – ha aggiunto – sancisce la fine dell’emergenza Bse e rappresenta il ritorno sulle scene di una bandiera della nostra gastronomia anche nella sua versione più
‘matura’. Vengono così compiutamente ripagati gli sforzi compiuti in questi anni da tutti gli operatori del comparto che,da una parte hanno consentito di offrire tutte le garanzie
necessarie per rimuovere il divieto e che, dall’altra, sono riusciti a mantenere alte le posizioni sui mercati grazie all’impegno sulla qualità, sulla trasparenza e sulla
genuinità dei prodotti.

«Ora – ha concluso l’assessore – è necessario cogliere i frutti di questo lavoro: l’immagine della bistecca con l’osso, per nulla scalfita anzi rafforzata dalla lunga attesa (il
divieto risale al 2001) dovrà diventare l’avamposto per il rilancio del comparto zootecnico che complessivamente vive una fase piuttosto critica».

Leggi Anche
Scrivi un commento