Cena di Note: Ultimo appuntamento tra grande musica e arte gastronomica

Cena di Note: Ultimo appuntamento tra grande musica e arte gastronomica

Dopo l’enorme successo di pubblico delle precedenti serate che hanno visto il tutto esaurito in location venete d’eccellenza, quali il ristorante Gellius di Oderzo, l’Hotel Europa & Regina di
Venezia ed il Relais & Chateaux Villa Abbazia di Follina, Cena di Note giunge al suo ultimo appuntamento dell’edizione 2013.

La manifestazione, che unisce la grande musica colta all’arte gastronomica, organizzata dal Corriere del Veneto – Corriere della Sera e Schoellerbank, Istituto Bancario Austriaco, in
collaborazione con Cucina alla Moda (www.cucinaallamoda.com), Saporie.com (www.saporie.com), VerdeaNordEst (www.verdeanordest.it), Caffè Pedrocchi, con la direzione artistica di Alessandro
Tortato, concluderà infatti il suo ciclo di incontri venerdì 11 ottobre presso il Byblos Art Hotel Villa Amistà di San Pietro in Cariano (Verona), in Valpolicella, la
rinomata regione vinicola, che dista pochi chilometri dal centro storico di Verona.

Il Byblos Art Hotel Villa Amistà è una villa veneta dalla veste inedita e affascinante: la quattrocentesca facciata progettata dall’architetto Michele Sanmicheli, gli affreschi e
reperti originali delle sue stanze, recuperati con perizia e rigore filologico, si fondono, quasi simbioticamente, con un arredamento moderno dal tocco artistico firmato Byblos e con
un’esposizione di straordinarie opere d’arte contemporanea che annoverano tra i loro autori veri e propri geni, come Marina Abramovitch, Jean-Michel Basquiat, Damien Hirst, e Tony Cragg, tanto
per fare qualche nome.  

Lo chef Francesco De Bartolomeis, che in curriculum vanta collaborazioni nelle cucine di hotel di lusso di tutta Europa (dalla Svizzera a Montecarlo, alla Sardegna…), preparerà per la
serata un menù ad hoc, che prevede: battuta di manzo al profumo di arancia e tartufo con misticanza, tortello di zucca al burro di malga con polvere di amaretto, guancetta di vitello
brasata a bassa temperatura su mousseline di patate e cuore di carciofo e per finire in dolcezza un soffice al cioccolato con pera al vin-brûlé di Amarone.  

Nel classico format di Cena di Note, la parte dedicata all’enogastronomia della serata sarà preceduta dal momento musicale, con il Quartetto dell’Accademia di San Giorgio,
l’orchestra da camera della Fondazione Cini di Venezia, uno dei migliori complessi da camera del panorama internazionale, che si esibirà in rarissime pagine da camera di Giuseppe Verdi,
ovvero l’unico quartetto scritto dal Cigno di Busseto. Il concerto che aprirà la serata avrà luogo alle ore 20.00, seguirà la cena.  

Costo della serata 65 euro, concerto e cena compresi.
Prenotazioni direttamente al Byblos Art Hotel Villa Amistà allo 045/6855555. Via Cedrare 78, Corrubbio di Negarine – frazione di San Pietro in Cariano (VR)  
Per info: cenadinote@gmail.com
Pagina FB: cena di note https://www.facebook.com/CenaDiNote
Twitter: @cenadinote    

 

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento