A Casumaro la lumaca è d’elite

A Casumaro la lumaca è d’elite

In quanti modi è possibile cucinare le lumache? Almeno in 20 ricette diverse! Basta scorrere il menù della sagra in programma a Casumaro, grazioso paesino alle porte di Ferrara. Fritte, in salsa, in guazzetto, in zuppa, alla Borgogna e ovviamente alla Casumarese, l’animale più lento del pianeta – per due fine settimana consecutivi – arriverà in tavola prima di tutti. La “Sagra della lumaca d’élite” è in programma dal 16 al 18 e dal 23 al 25 marzo, con le massaie del posto pronte a deliziare i visitatori proponendo piatti ricercati, ricette nuove e abbinamenti sorprendenti, il tutto con una mise en place degna di un locale di prestigio.

Ad attendere i più golosi – nei giorni feriali a cena e nei festivi anche a pranzo – sarà un ricchissimo menù che spazia da specialità rigorosamente a tema a ricette tipiche delle terre degli Estensi. Anche quest’anno il piatto più rappresentativo dell’evento saranno le “lumache alla Casumarese” preparate con verdure, passata di pomodoro, burro e formaggio grana; nel ricco menù spiccano poi le lumache alla Borgogna con burro, aglio e prezzemolo, con radicchio al forno, in salsa, in guazzetto, in zuppa, con funghi e tartufo e come condimenti di tanti irresistibili primi piatti.  Nel menù tradizionale, invece, grande spazio verrà dato alla gastronomia locale, dai cappellacci di zucca ai passatelli in brodo di cappone, dai bigoli all’anatra alle tagliatelle al ragù di somarino, fino alla tagliata e al filetto.

Leggi Anche
Scrivi un commento