Agenzia entrate, nel 2007 incassati 6 mld da controlli

Il Direttore dell’Agenzia delle entrate Massimo Romano nel corso di una conferenza stampa ha presentato i risultati delle attività di accertamento nei primi 11 mesi e il pre-consuntivo
2007, incassi complessivi da attività di controllo per circa 6 miliardi, rimborsi ai contribuenti per 12 miliardi, migliori performance nel contenzioso, rilancio del fisco telematico.

L’Agenzia delle entrate si appresta a chiudere il 2007 con risultati significativi, evidenziati da una crescita a due cifre rispetto allo scorso anno, nei principali settori di attività.

«Nel 2007 sono stati conseguiti importanti risultati operativi. Registriamo successi particolarmente significativi sia nel settore del contrasto all’evasione fiscale che in quello dei
servizi ai contribuenti». «Risultati, quelli del 2007, che l’Agenzia pensa di consolidare e incrementare nel prossimo anno». “L’anno che si chiude – ha spiegato il direttore –
rappresenta una tappa importante. La previsione contenuta nella finanziaria di 5.000 nuove assunzioni da destinare in gran parte alle attività di accertamento farà fare
all’Agenzia un ulteriore salto di qualità. Perciò pensiamo di poter ragionevolmente affermare che nei prossimi anni i risultati saranno ancora migliori. L’obiettivo di ricondurre
entro limiti fisiologici accettabili il fenomeno evasione comincia ad essere a portata di mano. Siamo impegnati con tutte le energie ad utilizzare al meglio le importanti risorse che vengono
messe a disposizione dell’Agenzia con la finanziaria”.

Leggi Anche
Scrivi un commento