Site icon Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food

Nassiriya. Bassolino: «rinnovare la memoria dei caduti»

Campania, 12 Novembre 2007 – «Con viva e profonda commozione voglio rinnovare, insieme a tutta la Giunta Regionale, la memoria del sacrificio delle vittime della strage di
Nassiriya, avvenuta quattro anni fa. In quel vile attentato 19 italiani pagarono con la vita il loro impegno per la pace.

Anche la Campania pianse i suoi morti: il maresciallo Alfonso Trincone, di Pozzuoli, il vicebrigadiere Giuseppe Coletta, siciliano, ma campano d’adozione, e il caporalmaggiore, Pietro Petrucci,
di Casavatore. In quei giorni rimasi davvero colpito dalla forza d’animo e dalla dignità con la quale i familiari delle vittime affrontarono quella tragedia. La Regione, allora come
oggi, è vicina al loro dolore», dichiara il Presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino.

«Con decisione unanime dell’intero Consiglio Regionale l’anno scorso si è deciso di dedicare gli uffici di rappresentanza alla memoria dei caduti. Oggi, a Roma, è stata
effettuata la posa della prima pietra di un monumento: abbiamo tutti il dovere di non dimenticare questi nostri figli e il sacrificio che hanno compiuto», conclude Bassolino.