Via libera ai tetti fotovoltaici in Abruzzo

Pescara – Gli enti pubblici avranno la possibilità di realizzare impianti fotovoltaici posizionati al suolo o ubicati su strutture pubbliche, come scuole ed ospedali, è
quanto prevede la legge finanziaria regionale, approvata lo scorso 31 dicembre, che ha abrogato l’articolo 74 della LR 01/10/2007, n° 34 che vietava agli enti pubblici la realizzazione di
impianti fotovoltaici ad una distanza inferiore a 500 metri da ciascuna abitazione.

La proposta di abrogazione è stata avanzata dall’assessore all’Ambiente e al Territorio, Franco Caramanico, secondo cui «in tal modo potremo contribuire in modo rilevante al
raggiungimento degli obiettivi imposti dalla normativa nazionale e comunitaria in materia di promozione dell’impiego di fonti rinnovabili nella produzione di energia elettrica».

Leggi Anche
Scrivi un commento