Nutrimento & nutriMENTE

Vetrina Toscana presenta il contest “Storie di piatti e territori”

Vetrina Toscana presenta il contest “Storie di piatti e territori”

By

Firenze – Proust celebrava le madeleines che lo riportavano alla sua infanzia. Ma anche senza tirare in ballo il capolavoro della letteratura francese, ogni persona ha un piatto del cuore, capace di suscitare i ricordi legati alla propria famiglia o al proprio paese. Ma un piatto è anche indissolubilmente legato a un territorio che lo ha creato e alla sua tradizione culinaria, per cui parlare di un piatto vuol dire raccontare una regione e la sua identità.

Ogni ricetta è un piccolo scrigno dove si mescolano tradizione, storia personale e sapienza “materiale” e spesso è il risultato di un’evoluzione secolare che racchiude cultura, economia, arte e paesaggio che insieme determinano l’identità del territorio stesso. Questo è la chiave del contest “Storie di piatti e territori”, presentato ieri dall’assessore a Commercio Cultura e Turismo della Regione Toscana, Sara Nocentini: cittadini, blogger, giornalisti italiani e stranieri sono chiamati a raccontare la loro Toscana, o un ricordo legato a questa regione, attraverso la storia di un piatto.

L’iniziativa è organizzata da Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana. Tutte le ricette valutate positivamente saranno pubblicate sul sito http://www.storiedipiatti.it; l’unico vincolo è che dovranno essere legate a una storia familiare o a una tradizione popolare e essere accompagnate da una foto o da un video. Il contest, lanciato ieri, si chiuderà il 7 aprile 2015: i contributi possono essere inviati sul sito, dopo una registrazione.

Le storie più interessanti verranno raccontate ai media dalla viva voce degli autori e le migliori ricette verranno poi cucinate, insieme allo staff della cooperativa sociale I Ragazzi di Sipario di Firenze, dalle persone che le hanno inviate. Una commissione inoltre sceglierà le migliori 50, che saranno raccolte in un ebook e presentate a Expo 2015. La Toscana che uscirà da questi racconti sarà uno stimolo per attirare nuovi visitatori solleticando la curiosità di scoprire di persona la nostra regione attraverso i suoi tesori, a partire dai piaceri della tavola.

Redazione Newsfood.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: