Umberto I, entro il 31 luglio ristrutturate le Gallerie

Un conto alla rovescia che durerà 127 giorni, fino al 31 luglio, quando terminerà la prima fase dei lavori che porteranno al risanamento dei sotterranei dell’Umberto I. Un
count-down luminoso posto all’ingresso del Policlinico è stato acceso stamani dal presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, che assieme all’assessore alla Sanità, Augusto
Battaglia, e al direttore sanitario dell’Umberto I, Maurizio Dal Maso, ha dato il via ufficiale ai lavori di risanamento delle gallerie ipogee.

Roma – «Entro il 31 luglio il Policlinico ci deve consegnare tutti i lavori strutturali – ha spiegato Marrazzo – entro marzo 2009 invece dovranno essere pronti i cunicoli
intelligenti che prevedono la sistemazione di cavi e tubazioni sotto le gallerie, dopo aver dimostrato che si potevano restaurare le gallerie della vergogna – ha continuato Marrazzo – dobbiamo
passare alla ristrutturazione di tutto il Policlinico, una struttura che, in alcuni punti, non viene ristrutturata da 40-50 anni.

C’è già un progetto, un’idea. Bisogna individuare quali sono gli edifici di valore da conservare e come, conservandoli, si possa costruire un Policlinico all’altezza dell’offerta
sanitaria della Capitale. Si andrà aventi con la progettazione e con la definizione delle risorse – ha aggiunto Marrazzo – entro l’estate dobbiamo stabilire con il governo quanti fondi
servono in maniera definitiva».

Il Presidente della Regione Lazio ha poi annunciato che chiederà al nuovo Premier un Tavolo sul Policlinico: «Dopo le elezioni politiche, quando si formerà il nuovo governo
– ha annunciato il Presidente Marrazzo – invierò una lettera nella quale chiederò la creazione di un Tavolo con i ministri della Salute, dell’Economia, dei Beni Culturali e
dell’Università per definire come dovrà essere il Policlinico Umberto I».

Per i lavori al Policlinico la Regione Lazio ha stanziato 28 milioni di euro, 12,3 dei quali saranno utilizzati per il risanamento delle gallerie, con un risparmio di circa 5 milioni di euro
rispetto alla cifra prevista che era pari a 18 milioni di euro. Per l’assessore Battaglia il recupero delle ipogee «non è solo una bonifica ambientale ma strutturale perché
le gallerie sono il sistema nervoso del Policlinico». L’assessore ha poi spiegato che «mentre vanno avanti i lavori per i tunnel procediamo con quelli per il blocco centrale
operatorio: l’assegnazione dell’appalto avverrà entro giugno».

Leggi Anche
Scrivi un commento