Trasmissione telematica dei dati catastali a comuni, province, regioni

Come stabilito dal decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, l’Agenzia del Territorio, entro il 31 dicembre 2006, deve assicurare la circolazione e la gestione dei dati catastali verso le Pubbliche
Amministrazioni.

L’Agenzia, pertanto ha predisposto un Sistema di Interscambio tra i propri sistemi informatici e quelli delle P.A. e ha istituito un Portale per i Comuni, destinato alle comunità montane
che sono sprovviste di adeguati mezzi tecnologici e telematici.

Con la Circolare n. 7/T del 15 dicembre 2006, l’Agenzia ha reso note le modalità per la circolazione e la fruizione dei dati catastali.

I servizi di fornitura telematica saranno attivati entro il 30 dicembre 2006, mentre altri servizi specifici saranno resi operativi entro marzo 2007.

I costi a carico di comuni, province e regioni per la fruizione telematica sono unicamente quelli di connessione e l’Agenzia non ne indica altri.

Agenzia del Territorio, Circolare 15 dicembre 2006, n. 7/T
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato tecnico
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Condizioni generali di servizio
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Leggi Anche
Scrivi un commento