Site icon Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food

TLC: la banda larga una priorità per il futuro dell’Italia

Banda larga

“E’ assolutamente necessaria la creazione di una rete veloce che consenta a tutta Italia di cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione, migliorando così soprattutto il
rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, apprezzando l’iniziativa del ministro Scajola per
sbloccare le risorse disponibili per l’internet veloce.

“Per la banda larga – conclude Dona – sono previsti 800 milioni di euro, che potrebbero arrivare a 1.600 milioni: è una cifra sicuramente insufficiente per realizzare pienamente la
‘digitalizzazione’ del Paese, ma è comunque una buona base di partenza per modernizzare il Paese, migliorare la qualità della vita dei cittadini e rendere più efficiente
la burocrazia”.

Exit mobile version