Rinnovato il CCNL per i lavoratori delle cooperative esercenti attività nel settore Taxi

In data 4 giugno 2008 Federlavoro e Servizi/Confcooperative, l’Associazione Nazionale Cooperative Servizi e Turismo (ANCST) Legacoop, AGCI PSL e U.NI.CA. Taxi Filt CGIL, Fit CISL e UILTrasporti
hanno siglato il CCNL per i lavoratori delle cooperative esercenti attività nel settore Taxi.
Il CCNL è volto al miglioramento del servizio, alla valorizzazione delle professionalità ed allo sviluppo della cooperazione, nonché alla tutela dei diritti dei
lavoratori.
Il Contratto decorre dal 4 giugno 2008 al 29 febbraio 2012.

Periodo di prova
Il CCNL prevede il seguente periodo di prova:
– livello A/1: 15 giorni;
– livello B/1: 1 mese;
– livello C/1-2: 2 mesi;
– livello D/1 E/1; 3 mesi;
– livello F/1: 4 mesi.
La durata del periodo di prova, comunque, dovrà essere inserita nella lettera di assunzione e la retribuzione non potrà essere inferiore ai minimi salariali.

Contratto a termine
L’uso complessivo delle tipologie di contratto a tempo determinato non può superare il 30% annuo dell’organico a tempo indeterminato in forza nell’unità produttiva, ma, nelle
unità che occupano da 16 a 30 dipendenti, è consentita la stipulazione di contratti a termine per un massimo di 7 lavoratori.

Contratto di apprendistato professionalizzante
Il contratto di apprendistato professionalizzante può essere stipulato per lavoratori di età compresa tra 18 e 29 anni (se in possesso di una qualifica professionale) ed esso
dovrà essere stipulato per iscritto, precisando la durata, il piano formativo e la qualifica da conseguire al termine del periodo di apprendistato.
Tale contratto può essere stipulato per livelli compresi tra B/1 e F/1 e non può essere applicato ai titolari di licenza taxi.
Fermo restando che il periodo di prova degli apprendisti operai ed impiegati è pari a 4 settimane, il contratto di apprendistato ha le seguenti durate massime:
– apprendisti destinati al livello B/1: 24 mesi;
– apprendisti destinati ai livelli C/2 e D/1: 36 mesi;
– apprendisti destinati ai livelli E/1 e F/1: 48 mesi.
Il contratto di apprendistato non può essere stipulato dalle aziende che non hanno mantenuto in servizio almeno il 60% degli apprendisti con contratto concluso nei 12 mesi precedenti la
nuova assunzione, ma solo in relazione a più di 5 unità confermate.

Tabelle retributive

Livello

Dal 1° giugno 2008

dal 1° gennaio 2009

dal 1° gennaio 2010

A/1 – par 100

euro 1.000

euro 1.045

euro 1.090

B/1 – par 115

euro 1.150

euro 1.201,75

euro 1.253,50

C/1 – par 123

euro 1.230

euro 1.285,35

euro 1.340,70

C/2 – par 128

euro 1.280

euro 1.337,60

euro 1.395,20

D/1 par 136

euro 1.360

euro 1.421,20

euro 1.482,40

E/1 – par 144

euro 1.440

euro 1.504,80

euro 1.569,60

F/1 – par 152

euro 1.520

euro 1.588,40

euro 1.656,80

Lavoro straordinario, notturno e festivo
Per il lavoro straordinario, notturno e festivo sono previste le seguenti maggiorazioni sulla retribuzione individuale:
– Lavoro straordinario diurno feriale: 25%;
– Lavoro straordinario notturno: 40% (15 25) ;
– Lavoro straordinario festivo: 45% (25 20);
– Lavoro straordinario notturno festivo: 60%;
– Lavoro notturno in turni avvicendati e non: 15%.

Aumenti periodici di anzianità
Dal 1 aprile 2008 i lavoratori (tranne gli operatori taxi) hanno diritto, per ogni biennio di servizio effettivamente prestato, ad un aumento dell’anzianità contributiva nei seguenti
valori:
– A/1: euro 25;
– B/1: euro 28;
– C/2: euro 30;
– D/1: euro 32;
– E/1: euro 34;
– F/1: euro 36.

CCNL 4 giugno 2008 per i lavoratori delle cooperative esercenti attività nel
settore Taxi

Leggi Anche
Scrivi un commento