Qualità e varietà di sapori per un’offerta culinaria polisensoriale al Garden Toscana Resort

Qualità e varietà di sapori per un’offerta culinaria polisensoriale al Garden Toscana Resort

Il Garden Toscana Resort, il Villaggio Giardino incastonato nella cornice della Costa degli Etruschi, è pronto ad accogliere tutti i suoi ospiti con un’offerta ristorativa di altissimo livello.

Sono infatti 5 i ristoranti che il Resort toscano è in grado di offrire e che rappresentano il connubio perfetto tra gusti del territorio, cibo biologico, qualità e varietà di sapori che trovano nel #PRINCIPIONATURALE la propria casa.  

 

Il desiderio di proporre un vero e proprio percorso polisensoriale che abbini la bellezza della struttura ricettiva ad un programma articolato e unico per offerta culinaria, ha dato il via – tra le altre proposte – alla rinnovata collaborazione con Alce Nero, per ideare insieme un percorso green nella cucina vegetale e biologica. Alce Nero, infatti, sposa perfettamente il #PRINCIPIONATURALE grazie all’assoluta qualità delle materie prime, il processo produttivo rigorosamente controllato e privo di pesticidi, erbicidi e sostanze chimiche di sintesi, la tracciabilità dell’intera filiera e le ricette.

 

Una vera e propria esperienza “del gusto”, un contatto intimo con la natura incontaminata, un modo davvero speciale di vivere con rispetto e consapevolezza la propria vacanza anche a tavola. Un impegno lodevole e unico, perché nasce all’interno di una grande struttura alberghiera, unica in Italia per dimensioni e complessità, che ha deciso di attrezzare un’area della ristorazione anche al cibo vegetale e bio, ed è stata premiata dal plauso della clientela che ha apprezzato questa attenzione ai contenuti e ai valori basati su una nuova cultura dell’accoglienza.

 

A caratterizzare dunque l’offerta del “Bistrot Gardenia”, uno dei cinque ristoranti presenti all’interno del resort, è la duplice proposta culinaria: una cucina vegetale, con i piatti firmati dallo chef di cucina vegetale Simone Salvini – che proporrà un intero menù “pensato” per il Garden Toscana Resort ed il suo #principionaturale  – uniti all’eccellenza della produzione biologica di Alce Nero, ed una cucina a chilometro zero, con i sapori tipici della Toscana, famosi in Italia e nel mondo per gusto e carattere.

 

Ma l’offerta ristorativa del Garden Toscana Resort – che festeggia nel 2022 i suoi 30 anni di attività  –  è composta da altri 4 ristoranti: “Il Melograno” che offre un servizio a buffet  composto da piatti della tradizione italiana e da cucina fusion internazionale , il “The Garden” ed “Il Boschetto”   (quest’ultimo aperto anche ad ospiti esterni la struttura) immersi all’interno del Lecceto presente nella struttura, e che offrono  un’esperienza suggestiva, armoniosa e rilassante, fatta di gusto e passione per il buon cibo, e la novità dell’estate 2022 “La corte dei cavalleggeri” con pizzeria e pinseria, menù locali toscani di mare e di terra, e che offre un servizio take away ed è aperto anche quest’ultimo ad ospiti esterni alla struttura.

Leggi Anche
Scrivi un commento