Poste italianePoste: disservizi e costi elevati, in un anno una famiglia può arrivare a spendere 144 euro per l’invio della posta

Poste italianePoste: disservizi e costi elevati, in un anno una famiglia può arrivare a spendere 144 euro per l’invio della posta

Migliaia di consumatori negli ultimi mesi si sono rivolti all’Adoc per lamentare i disservizi delle Poste, tra cui l’assenza di modulistica agli sportelli e il ritardo delle spedizioni. “Negli
ultimi mesi siamo stati tempestati da migliaia di reclami da parte di cittadini stufi dei disservizi postali – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – spesso non trovano agli sportelli i
moduli per le raccomandate ordinarie, dal costo di 3,30 euro, né le cartoline per la ricevuta di ritorno, ma solo moduli per la raccomandata “1 giorno”, dal costo di 6 euro.

E che presenta notevoli ritardi sulla spedizione, visto che non di rado capita che arrivi a destinazione anche dopo 5 giorni dall’invio, nonostante venga garantito come tempo massimo di arrivo 1
giorno. I consumatori non possono peregrinare per gli uffici postali alla ricerca di moduli per mandare importanti domande di lavoro, curriculum, partecipazioni a concorsi. O anche solo per
inviare una lettera che arrivi a destinazione in un tempo congruo, dato che la posta prioritaria, che ha sostituito il vecchio espresso con una maggiorazione tariffaria del 33%, non solo non
arriva nelle 24 o 48 ore previste, ma a volte non arriva affatto. La posta prioritaria è ormai relegata all’invio di semplici cartoline. Una famiglia, considerando una media di 2 lettere
inviate per mese, in un anno è costretta a spendere 144 euro utilizzando solo raccomandate “1 giorno”.

Un prezzo maggiore di ben 10 volte rispetto al costo di un invio con posta prioritaria, per cui si spenderebbero solo 14,40 euro l’anno.” L’Adoc chiede a Poste di aprire subito un tavolo di
discussione. “Con Poste dobbiamo ragionare sui disservizi in essere, tra cui la mancanza di modulistica – continua Pileri – ricordiamo comunque ai consumatori che hanno subito dei danni dai
disservizi, che è possibile accedere, rivolgendosi agli sportelli dell’Adoc, alla procedura di conciliazione avviata con Poste, per ricevere eventuali rimborsi”.

Spesa famigliare perinvio 2 lettere al mese

Costo Singolo 0,60 €
Costo mensile 1,20 €
Costo annuale 14,40 €
Posta Prioritaria

Costo Singolo 3,30 €
Costo mensile 6,60 €
Costo annuale 79,20 €
Raccomandata Ordinaria

Costo Singolo 6,00 €
Costo mensile 12,00 €
Costo annuale 144,00 €
Raccomandata “1 giorno”

Leggi Anche
Scrivi un commento