Nutrimento & nutriMENTE

Pavia: Rassegna il Teatro che Ride – Rassegna di teatro di pensiero e di comicità

Pavia: Rassegna il Teatro che Ride – Rassegna di teatro di pensiero e di comicità

By Redazione

 

Sabato 21 febbraio 2009, alle ore 21 al Teatro Fraschini prosegue la Rassegna IL TEATRO CHE RIDE – rassegna di teatro di pensiero e di comicità – promossa dalla Fondazione Teatro
Fraschini e dalla Provincia di Pavia con lo spettacolo UN CERTO SIGNOR G con Neri Marcorè, per la regia di Giorgio Gallione.

A raccoglierne l’eredità di Giorgio Gaber, è Neri Marcorè insieme al regista Giorgio Gallione, che hanno ideato questo nuovo progetto insieme,
pensando che il repertorio di Gaber può essere trattato ormai come un classico. Reinterpretare questi testi permette allo spettatore di accostarsi ad un personaggio, il
signor G appunto, uomo medio pensante e sentimentale che vive sulla propria pelle tutte le contraddizioni della nostra società italiana. Oggi lo spettacolo è la
composizione di un florilegio di brani recitati e pezzi cantati. Del ricco repertorio dell’autore (più di quattrocento fra monologhi e canzoni), è stata creata una
sequenza di 13 canzoni e 9 monologhi.

Un percorso che rivive la figura del signor G dalle origini, a partire dagli esordi al Piccolo Teatro di Milano nel 1970, nel pieno rispetto dell’originale, fino al 1998. La
scelta è caduta sui temi esistenziali e individuali, di meditazione e di riflessione politica, in particolare in ambito sentimentale, ponendo l’accento sulla figura
della donna, tralasciando i brani più popolari, creando un gioco equilibrato tra i momenti di denuncia e quelli più umoristici.

Versatile il protagonista: Neri Marcorè applica un certo eclettismo che gli è proprio anche alle altre esperienze artistiche, alternando leggerezza ed impegno,
partecipando a trasmissioni televisive di qualità (Per un pugno di libri, Parla con me), a mini serie televisive, mostrando il suo lato di vis comica in spettacoli di
intrattenimento e varietà, recitando in cinema (Il cuore altrove, La seconda notte di nozze), proponendo in dvd il meglio delle sue imitazioni. In teatro il suo esordio
risale al ’93 con un testo di Carlo Goldoni.

Il regista Giorgio Gallione del Teatro dell’Archivolto di Genova dà corpo e voce alla cultura surreale: in uno spazio nero con scarno arredo geometrico, interrotto
solo da porte e finestre tappezzate da quotidiani segnalatori della vita quotidiana, occupato anche da due pianoforti in diagonale, si materializzano i monologhi che acquistano un
tono metafisico, a tratti sarcastico. Si ripercorre tutto l’universo gaberiano, fatto di stupore e disincanto, ironia e poesia.

L’ accompagnamento musicale è curato da due brillanti pianiste, Silvia Cucchi e Vicky Schaetzinger.

Senza alcuna volontà imitativa viene costruito un omaggio all’artista che ci ha abituato a non fermarci all’apparenza delle cose, spingendoci a riflettere sul nostro
stare al mondo.

Sabato 21 febbraio 2009, ore 21.00
Teatro dell’Archivolto
in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber

Un certo signor G
dall’opera di Giorgio Gaber e Sandro Luporini
con Neri Marcorè
al pianoforte Silvia Cucchi e Vicky Schaetzinger

elaborazione musicale Paolo Silvestri
scene e costumi Guido Fiorato
luci Aldo Mantovani
regia Giorgio Gallione
assistente alla regia Giovanni Badino
assistente scene e costumi Lorenza Gioberti
direttore di scena Fabrizio De Sanctis
fonico Rinaldo Compagnone
elettricista Maurizio Macioce

durata 1 ora e 30 minuti circa

NERI MARCORE’

Si è fatto conoscere dal pubblico fin da giovanissimo partecipando a spettacoli itineranti e televisivi condotti e organizzati dal conduttore radiofonico e showman Giancarlo
Guardabassi, tuttora proprietario della radio privata «Radio Aut Marche». Dopo aver conseguito il diploma di interprete parlamentare in inglese e tedesco presso la Scuola
Superiore per Mediatori Linguistici «Carlo Bo» di Bologna, dal 1993 ha lavorato come doppiatore per varie società.

Sempre nel 1993 inizia la sua carriera teatrale con La finta malata di musica di Carlo Goldoni.

Il suo impegno televisivo inizia con Corrado Mantoni, che lo lancia a La Corrida nel 1988; partecipa a Stasera mi butto, varietà condotto da Gigi Sabani, poi con Ricomincio da
due, condotto da Raffaella Carrà. Doppia il genio del quiz in Producer, il grande gioco del cinema con Serena Dandini e Claudio Masenza.

Nel 1997, sempre al fianco della Dandini, assieme a Corrado Guzzanti e Sabina Guzzanti lavora in Pippo Chennedy Show, seguito, nel 2001, da L’Ottavo Nano. Collabora anche con la
Gialappa’s band in Mai dire gol. Attualmente conduce su Rai Tre Per un pugno di libri (dall’ottobre del 2001) e Siamo se stessi su Rai Radio Due (dal 2006).

Nel 2006 interpreta un ruolo di prestigio in una fiction RAI, nei panni di Papa Giovanni Paolo I. La miniserie viene trasmessa in due puntate su Raiuno. Ha partecipato come ospite a
Sanremo 2007 imitando Luciano Ligabue.
Lavora nel programma Parla con me, condotto da Serena Dandini e Dario Vergassola, dove ha imitato tra gli altri Luciano Ligabue, Antonio Di Pietro, Zapatero, Clemente Mastella,
Jovanotti, Piero Fassino, Maurizio Gasparri e Daniele Capezzone. Da febbraio del 2007 conduce su Radio2 la trasmissione Siamo se stessi, insieme a Riccardo Pandolfi. Poco dopo si
è candidato alle primarie del Partito Democratico con una lista a sostegno di Walter Veltroni nel Collegio di Fermo.

Il 22 gennaio 2008 debutta al teatro Ambra Jovinelli di Roma con il suo nuovo spettacolo, Un certo signor G., omaggio al grande Giorgio Gaber di cui interpreta le canzoni ed i
monologhi.

BIGLIETTI – PREZZI

Biglietto Settori 1,2,3,4 euro 24; Settore 5 euro 13; Settore 6 euro 7

ORARI DI APERTURA DELLA BIGLIETTERIA

dal lunedì al sabato, dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19
Biglietteria: tel.0382/371.214
fraschini@comune.pv.it
http://www.teatrofraschini.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: