Pane in Piazza e olio extra vergine sotto il Duomo di Milano

Pane in Piazza e olio extra vergine sotto il Duomo di Milano

Pane in Piazza e olio extra vergine sotto il Duomo di Milano

 

Era un appuntamento molto apprezzato, in primavera, la manifestazione “Pane in Piazza” (e che piazza, visto che è quella del Duomo di Milano) organizzata anche per scopi benefici. La pandemia ha reso impossibile sia l’edizione 2020, sia l’edizione 2021, con grande disappunto degli organizzatori che ne “approfittavano” per raccogliere fondi poi  utilizzati per sostenere iniziative benefiche, sia dei visitatori che oltre a contribuire a sostenere queste iniziative, avevano anche la possibilità di conoscere meglio un alimento di consumo quotidiano: dal valore nutrizionale a quello storico e solidale, dalle materie prime alla sostenibilità, dai nuovi strumenti di comunicazione e vendita alle tecnologie e al design dei punti vendita. E poi le storie di artigiani e imprenditori, di donne fornaie, ricette. Uno sguardo sul pane in un territorio esotico (Medioriente) e una storia di solidarietà che lega Milano all’Etiopia attraverso il pane.

Siccome il mondo dell’arte bianca non rinuncia a portare il suo messaggio, alla possibilità di incontrare i consumatori, alla voglia di proporre nuove varianti di pane e dalle reazioni dei consumatori capire se ne vale la pena oppure no di insistere con prodotti che difficilmente potrebbero essere capiti. E, così, avendo la possibilità di incontrare un alimento iconico come l’olio (pane&olio, coppia fantastica) che dal 17 al 19 marzo, a Milano, con Olio Officina Festival è protagonista di una kermesse davvero unica al mondo, Cesare Marinoni e Luca Piantanida in collaborazione con il patron di ‘Olio Officina Festival’ Luigi Caricato, hanno deciso di dedicare una giornata di riflessione e confronto con i protagonisti della filiera dell’arte bianca. E, quindi, sabato 19 marzo, nell’ambito di ‘Olio officina Festival’, nel Palazzo delle Stelline (corso Magenta 61), dalle ore 9,15 alle ore 16 si svolgerà la prima edizione di “Pane in piazza Forum”. Evento che si aprirà con una introduzione di Cesare Marinoni in dialogo con Luigi Caricato, su tema “la panificazione e le sfide presenti e future per tutta la filiera”.  

Come tutti i forum che hanno qualcosa da dire, seguiranno gli interventi di diversi esperti come Fabio Nistri, consulente ricerca e sviluppo- settore panificazione (Dal grano al pane. L’importanza della tecnica e della selezione delle materie prime); Adriano Del Mastro, panificatore biologico di Monza (La riscoperta dei grani antichi nella panificazione); Piergiorgio Giorilli, maestro panificatore di Varese (Pani d’Italia: storia, tradizioni e ricette); Ezio Marinato, docente di Panificazione (Le scuole di panificazione e l’importanza della formazione); Paolo Zunino, AD Gruppo Waico (L’innovazione tecnologica a supporto del panificatore); Mattia Veggetti, interior designer specializzato nell’horeca (Nuove tendenze di design per i punti vendita); Giovanni Bizzarri, AIBI- Associazione italiana Bakery Ingredients (Pane sociale: il nuovo ruolo dell’arte bianca).

Seguiranno testimonianze dal mondo della Panificazione con Marina e Luca Piantanida (Perché facciamo i fornai e l’evoluzione della nostra produzione verso il gluten free); Fabio Bertoni di Brescia (Le mie esperienze di fornaio in Medioriente); Le donne del pane, con video testimonianze di Claudia Giusto di Varazze, Pina Mazzara di Trapani, Sara Parisi di Cuneo, Mirella Tomasiello di Venticano; Teo Musso, fondatore mastro birraio del Birrificio agricolo Baladin (Pane e sostenibilità, dal pane raffermo nasce la birra); Il pane della solidarietà, video testimonianza di Mons. Angelo Pagano Cappuccino Vescovo di Harar (Etiopia. Il progetto del panificio industriale St. Augustin e il contributo di Pane in Piazza).

A questo punto non può mancare il break “Pane & Olio”, per poi proseguire con interventi di Luca Vecchiato, past president Fippa (E’ necessaria una evoluzione nella rappresentanza del settore della panificazione?) e la tavola rotonda suDove sta andando il mondo della panificazione?” con la partecipazione di Nicola Giuntini (vicepresidente vicario Assipan- Ass. Italiana panificatori e affini Confcommercio), Davide Trombini (presidente Assopanificatore FIESA  Confesercenti), Roberto Capello (Presidente Fippa, Federazione italiana panificatori pasticceri e affini), Enrico Meini (presidente Panificatori – Confartigianato).

 

Maria Michele Pizzillo

Newsfood.com
Nutrimento & nutriMENTE

Leggi Anche
Scrivi un commento