Site icon Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food

Maltempo, Coldiretti: «7 comuni su 10 a rischio frane e alluvioni»

Il fatto che il 7 comuni italiani su dieci sia interessato dagli oltre 21mila chilometri quadrati di territorio nazionale considerati a rischio per frane e alluvioni dimostra la
necessità di abbandonare il concetto di protezione civile intesa come serie di interventi decisi dopo eventi negativi, con enorme spreco di risorse, per abbracciare una nuova cultura
della prevenzione basata sull’organizzazione degli interventi di ordinata manutenzione dell’ambiente.

E’ quanto afferma la Coldiretti con riferimento agli effetti dell’ondata di maltempo che ha provocato allagamenti e frane in molte aree del Paese. Alla forte propensione del territorio
nazionale al dissesto idrogeologico non è certamente estraneo – continua la Coldiretti – il fatto che negli ultimi 40 anni sono stati 7 milioni gli ettari di superficie sottratti
all’attività agricola, oltre un terzo della superficie complessiva attuale. Per salvaguardare il territorio – afferma la Coldiretti – non bastano le grandi opere, ma occorrono anche
azioni di manutenzione diffusa che possono essere garantite dalla quotidianità di intervento di proprietari di boschi e di imprese agricole. Sta proprio nell’affidamento e nel
riconoscimento dei compiti ambientali dell’impresa agricola – conclude la Coldiretti – una delle più importanti opportunità che l’agricoltura può offrire nella
società contemporanea.

Exit mobile version