Site icon Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food

“Luigi Caldeggia”: Le ricette di Luigi Sartini in televisione

Luigi Sartini

Sono quaranta le puntate di “Luigi Caldeggia” il nuovo programma di San Marino RTV, dedicato a uno dei temi più seguiti dalla platea dei telespettatori: la cucina. Da lunedì (23
settembre) potremo seguire lo chef del ristorante Righi, Luigi Sartini da sei anni premiato con la “stella Michelin” per l’alto livello dei suoi piatti, mentre esegue le sue preparazioni e
ci offre i suoi consigli e indicazioni gastronomiche. Il tutto comodamente seduti sul divano di casa o davanti ai fornelli della nostra cucina.

La trasmissione, durata 8 minuti, andrà in onda sul digitale terrestre e sul satellite (canale 520 Sky) ogni lunedì, martedì e sabato con due passaggi al giorno. Il primo
alle 11.30, il secondo alle 19.00. con la regia di Giovanna Gobbi.

Immagini e contenuto del programma offrono un i’immagine della cucina differente da quella presentata dai format televisivi degli ultimi anni. Al centro del programma ci sono passione,
professionalità, esperienza di un grande cuoco. “La Tv ha certamente avuto un ruolo importante nel comunicare a fare conoscere a milioni di persone la nostra professione,
nell’avvicinarle alla buona tavola e a chef veramente d’altissimo livello – spiega Luigi Sartini – ma il nostro è un lavoro duro, richiede anni di formazione, di studio. Dietro ai
fornelli non ci si può improvvisare. Non basta un “reality” per diventare delle “stelle”. Penso sia un messaggio importante da dare soprattutto ai giovani. Meno spettacolo e più
sostanza”.

L’affermazione si ricollega direttamente al modo d’interpretare la tavola di Sartini, dove ogni piatto deve essere pensato per la soddisfazione del commensale e tecnica e creatività sono
gli strumenti in grado di raggiungere questo risultato.

In “Luigi Caldeggia” vedremo come preparare in modo semplice ma irreprensibile, ricette come lo sformato di passatelli in foglia di bietola, la loro versione dolce con impasto al cacao e salsa
al cioccolato bianco, spigola gratinata con salsa al coriandolo o piatti della tradizione come la goletta di maiale all’aglio. Non mancano le ricette semplici e veloci, da improvvisare quando
arrivano a casa ospiti imprevisti. In questo caso, Sartini divide il palcoscenico con la figlia Melania, a cui spiega come realizzare mazzancolle all’olio e basilico oppure un “fast food
d’autore” più facile di quel che sembra: cannelloni ripieni di mozzarelle di bufala, con burrata e pomodorini. Operazione alla portata anche di un neofita della gastronomia.

“Ormai dagli anni ’50 il ristorante della mia famiglia rappresenta la buona tavola di San Marino – termina Roberto Righi, attuale patron del locale- e usare i grandi cuochi, nel nostro caso
Luigi, come ambasciatori del turismo, di storia e tradizione del territorio, è scelta efficace e importante. La tavola può e deve essere parte del “brand San Marino” e della
nostra immagine anche a livello internazionale. Bisogna dire che San Marino TV l’ha compreso e la ringraziamo per avere realizzato questo programma”.

 

Redazione Newsfood.com+WebTv

Exit mobile version