Site icon Newsfood – Nutrimento e Nutrimente – News dal mondo Food

L’aumento dell’istruzione diminuisce il pericolo malattie cardiovascolari

Cappello di laurea

Bene per la mente, scudo per il corpo. L’istruzione (ed in particolare, la laurea) non si limita a far crescere la persona, ma fa scendere il pericolo di ipertensione e malattie
cardiovascolari.

E’ la tesi avanzata da una ricerca della Brown University, diretta dal professor Eric Loucks e pubblicata su “Bmc Public Health”.

Il professor Loucks e gli altri si sono appoggiati ai dati offerti dal Framingham Offspring Study, che offriva le cartelle di 4.000 soggetti, osservati per più di 30 anni. Gli scienziati
hanno correlato istruzione ed eventuali problemi di salute, dividendo il campione in base al sesso. I risultati ottenuti sono stati depurati da eventuali fattori di disturbo, come reddito o
istruzione dei parenti.

Riguardo gli uomini, la procedura ha evidenziato come i personaggi colti (che avevano conseguito più di 17 anni di studio) presentavano un’ indice di massa corporea inferiore ed
abitudini più sane (meno fumo ed alcol) di quelli con meno anni di studio.

Riguardo poi le donne, quelle colte, anch’esse avevano indice di massa corporea e propensione per il fumo. Dato interessante: le intellettuali tendevano un po’ al bere, anche se meno degli
intellettuali maschi.

Infine, i colti di entrambi i sessi erano più difesi dall’ipertensione, con la corazza più efficiente ad ogni grado accademico conseguito.

In sintesi, chiarisce Loucks, “Gli anni di studi sono inversamente correlati con l’ipertensione, e l’effetto positivo della cultura è addirittura più forte per le donne, rispetto
agli uomini”.

FONTE: Loucks EB, Abrahamowicz M, Xiao Y, Lynch JW, “Associations of education with 30 year life course blood pressure trajectories: Framingham Offspring Study”, BMC Public Health 2011,
11:139 (28 February 2011), doi:10.1186/1471-2458-11-139

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Exit mobile version