“La scienza in campo”: il convegno d’apertura di Tuttofood 2011

“La scienza in campo”: il convegno d’apertura di Tuttofood 2011

Domenica 8 maggio una giornata di studio e confronto sulla tecnologia applicata alla produzione alimentare mondiale, organizzata in collaborazione con il mensile “Espansione”

“Anche se non sempre ce ne accorgiamo l’agricoltura cambia intorno a noi. Cresce, si evolve e diventa sempre più moderna spinta dall’enorme responsabilità di dare cibo buono, sano
e sicuro a oltre sei miliardi di persone”. Lo spiega il mensile Espansione organizzatore del convegno di apertura di Tuttofood 2011 – in collaborazione con Tuttofood e Fiera Milano – che alla
“Scienza in campo” ha voluto dedicare la prima giornata di studio e di confronto della quattro giorni professionale del food di Milano. “È necessario – continuano gli organizzatori
presentando il convegno in programma per la mattina dell’8 maggio – imparare a produrre, distribuire e trasformare di più e meglio il cibo, senza distruggere il pianeta e senza
sacrificare altro terreno alla coltivazione non solo di alimenti ma anche di energia e di materie prime”.

Storicamente l’agricoltura nasce con l’innovazione: botanica, astronomia, idraulica, tecnologia dei materiali. Ciononostante oggi la scienza applicata alla produzione alimentare viene sempre
più percepita dai consumatori in netta contrapposizione con i concetti di “buono” e “naturale”. “Bisogna però fare i conti – spiegano ad Espansione – con nuove sfide che si
chiamano agricoltura di precisione, ibridazione, miglioramento e ingegneria genetica”. Gli italiani, dal canto loro, si dimostrano sensibili ai temi della scienza in agricoltura come emerge da
un sondaggio commissionato dal mensile all’istituto di ricerca Interactive Market Research: per il 90% del campione “scienza” e “agricoltura” sono concetti complementari, per l’85% la ricerca
scientifica è molto o abbastanza importante per l’agricoltura, mentre per il 75% il tema della scienza in campo non è trattato a sufficienza da tv e giornali.

Leggi Anche
Scrivi un commento