La nozione di grave infermità per tre giorni di permesso retribuito

Il Ministero del Lavoro, con nota n. 16 del 10 giugno 2008, ha risposto all’istanza di interpello avanzata Federazione Italiana Servizi Pubblici Igiene Ambientale per conoscere il significato
della definizione di “grave infermità” per la concessione di tre giorni di permesso retribuito (ex l’art. 4, comma 1, della L. n. 53/2000).
Il Ministero, in particolare, ha reso noto che il richiedente deve presentare all’Ufficio di appartenenza una certificazione di accertamento clinico-diagnostico rilasciata dalla competente
struttura medico-legale.
E’ la struttura, infatti, ad esprimere il proprio giudizio sulla natura dell’infermità, facendo riferimento alla documentazione sanitaria proveniente da strutture sanitarie pubbliche, in
analogia alle disposizioni normative previste per altre ipotesi in cui sia necessaria una attestazione ufficiale di “grave infermità”.

Ministero del Lavoro, interpello n. 16 del 10 giugno 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento