Kenya, D'Alema: «pieno sostegno a mediazione Annan»

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri Massimo D’Alema ha espresso profonda preoccupazione per il deterioramento della situazione in Kenya e per l’aggravarsi del bilancio delle
vittime, nell’ invitare le parti in causa a porre immediatamente fine agli atti di violenza, il Ministro D’Alema ha ribadito il pieno sostegno dell’Italia all’opera di mediazione portata avanti
dell’ex Segretario Generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, nella convinzione che l’unica strada da percorrere per il bene del Kenya sia quella di ricercare una soluzione politica alla crisi
attraverso il dialogo.

Il Ministro D’Alema, nell’affermare che l’Italia continuerà a seguire, di concerto con i propri partner europei, l’evoluzione della situazione, ha rivolto un forte appello alle parti in
causa affinché compiano ogni sforzo per favorire l’avvio di un processo che conduca alla riconciliazione politica e civile del Paese, consentendo al Kenya di riacquistare il suo ruolo di
moderazione per la stabilità ed il consolidamento democratico dell’Africa Orientale.

Leggi Anche
Scrivi un commento