Iniziative della Circoscrizione uno di Torino

Torino – Educare all’ambiente i ragazzi delle scuole, insegnare il dialetto piemontese agli adulti, seguire conferenze sull’arte sono alcune delle iniziative che la Circoscrizione uno ha
intrapreso a favore dei suoi residenti, attraverso il contributo all’ Associazione A come ambiente, che gestisce il Museo di corso Umbria 90, unico in Europa in fatto di tematiche ambientali,
625 studenti del quartiere centro-crocetta potranno visitarlo a un costo simbolico di 1 euro e ritornarvi gratuitamente con un accompagnatore.

Imparare a leggere e scrivere in piemontese è, invece, l’opportunità che viene data ai cittadini che potranno seguire il corso che si terrà presso la sede dell’Associazione
Noste Reis in piazza Savoia 2/d.
L’Associazione già da anni collabora con la struttura amministrativa di via Arsenale e ha attivato anche quest’anno una serie di lezioni per approfondire l’idioma locale. Il corso
è stato riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione.
E’ stato, inoltre, finanziato e patrocinato il progetto «Leggere l’arte sul territorio torinese – Musei tra tradizione e rinnovamento», dell’associazione di volontariato culturale
Volarte di via Juvarra 16.
Il progetto prevede incontri gratuiti con esperti del settore presso l’istituto Artigianelli di corso Palestro 14, dalle ore 17 alle ore 19.

I prossimi incontri saranno:
giovedì 17 gennaio: Comunicare l’arte. Il museo tra la gente. Relatore: Alberto Cottino
giovedì 24 gennaio: Il Museo Civico di Palazzo Madama. Relatore: Simone Baiocco
giovedì 31 gennaio: Il Museo della Frutta Garnier Valletti. Relatore: Daniele Lupo Jallà
giovedì 7 Febbraio: Museo Nazionale della Montagna «Duca degli Abruzzi». Relatore: Aldo Audisio.(e.b.)

Leggi Anche
Scrivi un commento